“La tv pubblica voleva fare tutti colti, la tv privata tutti ricchi, oggi i nuovi media tutti influencer”, ha detto Freccero. Peggio: vuol fare tutti attivisti

(Thread) (corto, vi giuro)
È un fenomeno più femminile che maschile (il che mi rende automaticamente misogino nel notarlo: non lo sono mai abbastanza). Il tipo d'attivismo che hanno in mente è il culo della spigolatrice di Sapri o far le pulci ai titoli di articoli che non leggono o che non capiscono
Anche quelle fighe (di nuovo, sessismo) che un tempo avrebbero trovato aperte le porte di Forza Italia, e da pattinatrici di supermercato o igieniste in brianza si ritrovavano parlamentari, oggi sognano di spiegarci con che parole dobbiamo leggere il mondo
Mancano d’umorismo ma compensano con la pedanteria. Cercano col lumicino ogni presunto o reale inciampo degli avversari maschi bianchi etero cis (ma anche di altre donne, anche di altre influencer: si detestano e si ricattano tra loro)
Imparano a memoria la neolingua postmoderna e quindi nello stesso testo ti dicono che si sentono triggerate dalla shitstorm nata dalla n-word non segnalata e dal conseguente call out. Potete pensare che siano solo sceme, e invece sono soprattutto furbe
Questo manualetto in stile Lina Sotis neopuritana e analfabeta può sempre diventare un libro (e le case editrici sono disperatamente alla ricerca di gente che non sappia scrivere ma venda due copie in più grazie ai selfie e ai tutorial su come usare gli asterischi)
L'altro giorno una studentessa discuteva con una linguista e tutto ciò che aveva da dire la studentessa era “la lingua italiana mi opprime, non mi rappresenta, io sono un'attivista!”. La linguista molto pazientemente spiegava che la linguistica non si occupa della tua esistenza
Questa gente sopravvaluta il potere del linguaggio e sottovaluta quello dello studio, mistifica, imbroglia per qualche follower in più nella speranza di far le pubblicità dei materassi su Instagram (più che Simone de Beauvoir sono delle Wanna Marchi)
Uno dei motivi è che tutto ciò che hanno è la loro identità: così non tocca imparare a fare qualcosa. Ti dà l'illusione di ottenere un posto nel mondo immaginando ti spetti per il semplice fatto d'esistere. Così da poter dire “sono una donna/trans/gay/non binario e me lo merito!”
Il che è svilente per la causa. Sempre che la causa sia ottenere diritti estesi per tutti senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione e ovviamente di opinioni. Ma forse la causa è solo prosperare con la causa monetizzabile. E allora continuate così

• • •

Missing some Tweet in this thread? You can try to force a refresh
 

Keep Current with manuel peruzzo

manuel peruzzo Profile picture

Stay in touch and get notified when new unrolls are available from this author!

Read all threads

This Thread may be Removed Anytime!

PDF

Twitter may remove this content at anytime! Save it as PDF for later use!

Try unrolling a thread yourself!

how to unroll video
  1. Follow @ThreadReaderApp to mention us!

  2. From a Twitter thread mention us with a keyword "unroll"
@threadreaderapp unroll

Practice here first or read more on our help page!

Did Thread Reader help you today?

Support us! We are indie developers!


This site is made by just two indie developers on a laptop doing marketing, support and development! Read more about the story.

Become a Premium Member ($3/month or $30/year) and get exclusive features!

Become Premium

Too expensive? Make a small donation by buying us coffee ($5) or help with server cost ($10)

Donate via Paypal

Thank you for your support!

Follow Us on Twitter!

:(