Art. 1
L'Italia è una tirannia plutocratica fondata sul vaccino.
La sovranità appartiene ai tecnici, che la esercitano nelle forme e nei limiti di ciò che gli viene comandato.
Art.2
I tecnici riconoscono e garantiscono i diritti inviolabili dell'uomo, solo previo adempimento degli obblighi di volta in volta imposti.
Art. 3
Tutti i cittadini adempienti agli obblighi imposti hanno pari dignità sociale, sono uguali davanti alla legge salvo nuove disposizioni contrarie.
La tirannia plutocratica rimuove gli ostacoli che impediscono il corretto adempimento degli obblighi.
Art. 4
La Tirannia plutocratica riconosce il beneficio al lavoro sotto il previo conseguimento di tessere di obbedienza.
Attraverso queste tessere il cittadino ha il privilegio di rimanere nella società salvo nuove disposizioni.
Art.5
La Tirannia plutocratica riconosce il potere ai podestà di decentrare il controllo purché esso sia stringente e fedele alla programmazione.
Art. 6
La Tirannia plutocratica tutela le minoranze neolinguistiche.
Art. 7
La Tirannia plutocratica e la Neo Chiesa Apostatolica perseguono di comune accordo gli obiettivi dell'Agenda.
Gli accordi dei patti Transumanensi sono sigillati nei microchip della legge.
Art.8
Tutte le confessioni religiose sono libere a patto di non andare mai contro gli obblighi sanciti dalla tirannia plutocratica.
Art.9
La Tirannia plutocratica impone i modelli di cultura, scienza e tecnica. La ricerca deve rispettare i modelli imposti.
Decide inoltre quale sia il patrimonio storico ed artistico da preservare e quello non necessario.
Art.10
L'ordinamento giuridico si conforma alle scelte dei Mercati e della Plutocrazia internazionale.
Lo straniero verrà giudicato in base al censo a seconda della sua liquidità o del grado di esercito industriale di riserva.
Sono garantiti diritti in base a censo e tessere.
Art.11
La guerra non è necessaria, a patto di avere il controllo di moneta, lavoro, giustizia e media.
L'esilio sociale per i renitenti agli obblighi è sacro ed inviolabile.
Art.12
La bandiera serve solo durante le manifestazioni circensi per allietare i sudditi.
Art.13
La libertà personale è violabile in ogni caso di mancata obbedienza.
Perquisizioni, sequestri sono possibili in ogni momento qualora fosse ragionevole la presunzione di non conformità alle vigenti regole sociali.
La violenza psicologica e morale è presupposto conformativo
Art.14
Le norme dell'articolo precedente si applicano anche al domicilio e a tutte le proprietà presenti e future dei possibili deviati sociali.
Art.15
Oltre alla corrispondenza si applicano i disposti precedenti anche a tutte le altre forme di comunicazione, ivi incluse le emoticon.
Art.16
La circolazione è vincolata al possesso dei requisiti di volta in volta necessari agli obiettivi della Tirannia plutocratica.
Ulteriori restrizioni possono essere applicate dai podestà.
L'uscita dai territori nazionali è regolata dal censo e dall'obbedienza.
Art.17
Il beneficio di riunione è consentito previa accettazione dei comitati di controllo che accerteranno l'effettiva necessità sociale della riunione medesima.
In ogni caso i luoghi pubblici sono preclusi alle persone che potrebbero rientrare nei disposti dell'art.13
Art.18
Le associazioni devono essere autorizzate dagli organi di controllo.
Sono proibite tutte le forme di associazione potenzialmente contrarie, anche solo in minima parte, agli standard stabiliti dal comitato tecnico scientifico.
Art.19
Tutti hanno diritto di professare la loro fede religiosa purché non si tratti di riti contrari all'ordine scientifico.
Art.20
Le limitazioni di carattere religioso sono soggette a limitazioni, anche in disaccordo con i vertici delle istituzioni o associazioni preposte al culto.
Art.21
Tutti hanno il diritto di manifestare il pensiero se non in contrasto con le regole vigenti.
La censura è prevista tramite fact checking autorizzato dal controllo di conformità.
Non è necessario censurare i mezzi comunicativi quando si ha l'azionariato di maggioranza.
Art.22
La privazioni di capacità giuridica, di cittadinanza e nome possono essere disposte per interesse collettivo. Potranno essere sanate solo all'adempimento degli obblighi previsti per il reintegro nella società civile.
Art.23
Non è necessaria la legge per pretendere prestazioni personali o patrimoniali, basta un semplice atto amministrativo.
Art.24
Tutti possono agire in giudizio tranne quando siano stabiliti scudi penali e/o civili che ne rendano nullo l'atto medesimo.
La difesa è garantita, salvo gli scudi del precedente comma, previo adempimento degli obblighi di tutela collettiva sanitaria ed ambientale.
Art.25
Qualsiasi provvedimento atto a modificare misure di sicurezza, giudice naturale e retroattività delle leggi, è consentito sempre che sia giustificato da situazioni ambientali, sanitarie o di mercato.
Art.26
L'estradizione viene decisa dagli interessi di mercato attuali con la nazione richiedente.
Art.27
La responsabilità penale è stabilita in base all'interesse scientifico.
La condanna definitiva non è necessaria ai fini della presunzione di colpevolezza sui mezzi comunicativi autorizzati.
Il senso di umanità delle pene viene stabilito in base alla gravità del reato.
Art.28
Funzionari e dipendenti di Stato ed Enti Pubblici non possono essere responsabili di violazione di diritti sancite in accordo alle linee stabilite dalla plutocrazia internazionale.

• • •

Missing some Tweet in this thread? You can try to force a refresh
 

Keep Current with Fabio 4.1 🇮🇹🧱

Fabio 4.1 🇮🇹🧱 Profile picture

Stay in touch and get notified when new unrolls are available from this author!

Read all threads

This Thread may be Removed Anytime!

PDF

Twitter may remove this content at anytime! Save it as PDF for later use!

Try unrolling a thread yourself!

how to unroll video
  1. Follow @ThreadReaderApp to mention us!

  2. From a Twitter thread mention us with a keyword "unroll"
@threadreaderapp unroll

Practice here first or read more on our help page!

More from @HGOsolanolopez

26 Jul
Mi sono definitivamente rotto i coglioni.
Punto primo, se vi accorgete solo ora che le persone di 81 anni di media con patologie possono morire vuol dire che siete perlomeno distratti. E se la scienza vi dice che non moriranno più con problemi cardiaci e/o respiratori vi mente.
Punto secondo, se credete che sia giusto che persone sane debbano essere considerate untori e necessitino di controlli vuol dire che siete misantropi non previdenti.
Punto terzo, se lasciate che la valutazione rischi benefici sia decisa dall'alto aprioristicamente siete regrediti nella scala umana a semplici seguaci di una setta.
Read 10 tweets
11 Jun
Sul rischio e sul beneficio.
Tanto gentile e tanto onesta pare, la scienza mia quand'ella par t'aiuta, invece è una puttana dissoluta, che per due soldi te la puoi comprare.
Cos'è il rischio e Cos'è il beneficio? Lo si può valutare aprioristicamente o è dovuto alla propensione
Individuale? Quale deve essere il metro di valutazione? Quello dell'assicuratore che lo calcola per il suo guadagno, quello dello speculatore che rischia sempre per lo stesso motivo, quello del prudente con la propensione zero o quello del singolo che valuta volta per volta?
Sento e vedo quotidianamente percentuali, che dovrebbero dimostrare qualcosa sul calcolo rischio beneficio. Sì, ma quale rischio e quale beneficio? Le persone sono titoli in un portafoglio a questo punto della storia umana? Possedute da chi? Stiamo realmente discutendone?
Read 12 tweets

Did Thread Reader help you today?

Support us! We are indie developers!


This site is made by just two indie developers on a laptop doing marketing, support and development! Read more about the story.

Become a Premium Member ($3/month or $30/year) and get exclusive features!

Become Premium

Too expensive? Make a small donation by buying us coffee ($5) or help with server cost ($10)

Donate via Paypal

Thank you for your support!

Follow Us on Twitter!

:(