Discover and read the best of Twitter Threads about #democrazia

Most recents (23)

Piccolo thread🧵 sulla novella eroina (in tutti i sensi) dei reazionari. Il mito di #Bonomi #Confindustria dei fascisti e dei liberali che si nascondono dietro ad essi. ⬇️
La minchiata della #bidellapendolare è stata pubblicata da tutti i #giornaloni e spacciata da tutte le #TV,senza verificare,al solo scopo di denigrare chi prende #RdC,ma il problema sono le #fake dei #socialmedia, alla faccia dei #debunker di 'stoca che confutano ciò che 1)
2) gli ordinano gli stessi editori di stampa e tv. Abbiamo i #media più reazionari del globo terracqueo che fanno la guerra ai poveri x difendere gli interessi dei ricchi padroni delle ferriere.Siamo bombardati 24h da propaganda bellica e neoliberista,da egoismi e intolleranza 2)
Read 9 tweets
Il caso del #Politecnico di #Torino che caccia il convegno sulla #pandemia rivela il clima totalitario in cui viviamo. Eppure il confronto aperto e mai preconcetto è ciò che vera #scienza richiede.

I vertici di #ISS e #CTS coinvolti fin da subito si sono sfilati all'ultimo,
1/3
proprio perché il convegno da spazio a punti di vista diversi sulla #pandemia e per la presunta non-qualità scientifica, nonostante la presenza di relatori come #Ioannidis #Doshi @SunetraGupta e altri.

Un boicottaggio che parla chiaro: sul tema #COVID19, chi tocca muore.

2/3
È la falsificazione della #democrazia e "inclusività" resta concetto vuoto, ripetuto da chi lo usa per i propri fini senza mai praticarlo.
L'#università che dovrebbe esser sede di confronto e condivisione del sapere si chiude a entrambe le cose: che esempio da agli studenti?

3/3
Read 3 tweets
Il video riproposto da #GlennGreenwald ed #EdwardSnowden vede protagonista un ex-analista della #CIA di nome #FrankSnepp, il quale, in un'intervista rilasciata nel 1983,...

1)

#USA #media
... rivela come i #giornali ed i vari quotidiani "#mainstream", ritenuti fonti di informazione affidabili, abbiano frequentemente avuto il ruolo di "megafono della disinformazione" per conto della #CIA e del Dipartimento di Sicurezza statunitense.

#news

2)
Egli descrive altresì le strategie che venivano usate dalla #CIA per convincere i giornalisti che le loro notizie fossero vere e verificabili.

Frank Snepp citava testate giornalistiche importanti quali New York Times, #TIME e New Yorker.

#NYTimes #Time #newyorker

3)
Read 7 tweets
1. La colpa di #JulianAssange? Aver raccontato la #guerra di occupazione dal punto di vista delle #vittime, come da mesi fanno le testate giornalistiche del pianeta in Ucraina raccontando l'occupazione russa. Eppure, per questo sta per essere condannato a 175 anni di carcere >
2. Perché nel suo caso il paese occupante erano gli #StatiUniti e quelli occupati l'#Afghanistan e l'#Iraq. E quelle #vittime non andavano mostrate.
Per questo aderisco alle 24 ore planetarie per la libertà di #JulianAssange >
3. E ripropongo la mia recensione del libro Il potere segreto di @SMaurizi, che spiega perfettamente quale sia la posta in gioco per l'#informazione e per la #democrazia:
pasqualepugliese.wordpress.com/2021/11/14/leg…
Read 4 tweets
#Propaganda, psyops, guerra cognitiva: l’importanza del fronte interno

Le tecniche sempre più raffinate di manipolazione dell’opinione pubblica costituiscono una seria minaccia alla democrazia.

👉Il mio nuovo articolo x #IntelligenceForThePeople
🧵
1/24
robertoiannuzzi.substack.com/p/propaganda-p…
Dal conflitto ucraino alla crisi da Covid19, il ricorso a tecniche di “guerra psicologica” e di manipolazione dell’opinione pubblica si registra con sempre maggiore frequenza ed evidenza all’interno dei paesi occidentali.
2/24
E’ stato detto che i servizi segreti occidentali hanno condotto una guerra psicologica contro il Cremlino, in particolare utilizzando notizie di #intelligence desecretate come parte di una guerra di informazione contro Mosca.
3/24
edition.cnn.com/2022/03/01/pol…
Read 29 tweets
1/ Era proprio #Galli tra le prime #virostar ad insistere per l‘imposizione ai #sanitari del #sierosperimentale …. una mia reazione pubblica sui social a gennaio 2021 alle sue dichiarazioni e con la quale ho annunciato una battaglia legale a tutela della popolazione e in primis
2/ dei #sanitari, ha provocato un rimprovero pubblico da parte del presidente del mio #ordineprofessionale con un articolo a mio carico sul più grande quotidiano di lingua italiana in #AltoAdige e al servizio del #sistemaautoritario
3/ è questa la misera realtà a cui si è ridotta l‘#Italia sin dal 2020, dove gli esecutori degli #ordiniautoritari si coordinano coll’aiuto dei #media al servizio non certo della #popolazioneitaliana (ma lautamente da questa finanziata forzatamente con le imposte)
Read 5 tweets
#Davos2022: la metamorfosi del World Economic Forum

Il #WEF riscopre la geopolitica e si schiera nella nuova contrapposizione globale.

Il mio nuovo articolo per #IntelligenceForThePeople 🧵
1/16

robertoiannuzzi.substack.com/p/davos-2022-l…
L’imponente dispositivo di sicurezza dispiegato a protezione dell’incontro di #Davos testimonia sia della rilevanza di tale appuntamento, sia del senso di insicurezza delle élite occidentali in questo frangente storico.
2/16

#Davos2022
Fondato nel 1971 dal professore tedesco #KlausSchwab, che ne è tuttora presidente, il #WEF ha sempre promosso un’agenda globalista basata sul coinvolgimento del grande capitale privato a prescindere dai differenti sistemi politici in cui si trova ad operare.
3/16
Read 19 tweets
@GiovaQuez @mentecritica @KovalevskyMasha @HSkelsen @assurdistan @epistocrazia @radiosilvana
Propongo un mio thread, auspicando di spiegare a chi legge, ma soprattutto a chi ancora se lo chiede, perchè #UE e #NATO stiano aiutando #Ucraina️

Spero in un vs cortese Rtweet [1diN]
Da qualche tempo corre — in Italia ma non solo — l’idea che nella vicenda ucraina non sia chiaro quale sia l’end-game, l’obiettivo finale, di #Zelensky. E, subito dopo, degli americani.
(cit Danilo #Taino, @Corriere)
[2diN]
Lo sostengono esperti di politica internazionale, ambasciatori, politici, sovranisti nostrani...
Dicono che l'obiettivo di #Kiev e della #Nato non sia chiaro.
E' strano che l'obiettivo di #Zelensky non sia chiaro: non è invadere la #Russia, non è #Mosca: è difendersi

[3diN]
Read 20 tweets
1/ In #AltoAdige, grazie al partito SVP (#SüdtirolerVolkspartei) e al suo governatore Arno #Kompatscher (grande amico di Matteo #Renzi), abbiamo vissuto negli ultimi due anni un particolarmente disumano regime autoritario:
2/ obbligo alle mascherine #FFP2 quando nel resto d’Italia non c’era; obbligo al #testnasale per i bambini per poter accedere alle lezioni in classe, quando nel resto d’Italia non c’era;
3/ obbligo allo #screening di massa alla cinese con test nasale a novembre 2020, con imposizione agli imprenditori di mandare a casa i dipendenti che si opponevano; inizio a vele gonfie subito a gennaio 2021 di una particolarmente aggressiva "#campagnavaccinale” con
Read 11 tweets
Al netto di questa sciagurata #guerra dal sapore revanchista e novecentesca, io davvero non capisco tanto #odio per gli USA.

Hanno enormi difetti: pena di morte, politica estera a lungo al servizio dei petrolieri e con la sciocca idea di esportare la democrazia.

Eppure... ⤵️
Eppure a Est vedo un Paese pseudo comunista che ha rincorso il peggior consumismo e industrializzazione selvaggia, sotto il pugno di ferro di un partito e leader unico.
Un Paese ex comunista in cui pochi si sono arricchiti a scapito della popolazione.
NO libertà e diritti. ⤵️
Il terzo gigante, l'India, è in mano a nazionalisti ed è ancora diviso in caste.

Tutti con armi nucleari.

Vi sembrano preferibili?

A me no.
Tutto ciò che è umano è imperfetto.

Ma in #democrazia noi cittadini possiamo migliorarla.
E io penso sia ancora il sistema migliore.
Read 3 tweets
#RussiaUkraineCrisis
Considerazioni sparse. Thread

1) #Putin ha detto che vuole "decolonizzare l'#Ucraina dall'#Occidente".

Non solo non riconosce al popolo ucraino libertà di scelta,
ma corollario è che la vuole ricolonizzare alla #Russia. ⤵️
2) Tutti i Paesi ex URSS/ PattoVarsavia, appena indipendenti hanno asserito che unirsi alla #NATO era unica garanzia per non subire ancora l'#aggressività della #Russia

Avevano ragione

Quindi, se PRIMA l'#Ucraina poteva restare fuori, OGGI #Putin le ha dato motivo di entrarvi⤵️
3) Gli antiamerikani d'Europa che strizzano l'occhio a #Putin invertono totalmente causa ed effetto nei fatti storici

Sia in I che II GM gli #USA erano in splendido isolamento e li abbiamo chiamati NOI a dirimere i nostri conflitti

Come abbiamo volentieri delegato ns Difesa⤵️
Read 5 tweets
Tra astensionismo in continua crescita, sfiducia nelle istituzioni, concentrazione del potere economico in sempre meno mani e assoluta irrilevanza degli organi elettivi, il concetto di #Democrazia in Occidente non è mai stato più vuoto di adesso 1/20
Ma siccome è sempre il Bue che dà del cornuto all’Asino, #Biden, invece di risolvere i problemi di casa sua, ha visto bene di chiamare a raccolta i rappresentanti di 111 paesi per rilanciare la Sacra Alleanza Contro i nemici della Democrazia 2/20
tra i paladini della democrazia c’era la #Colombia, che vanta il record di attivisti ambientalisti assassinati a sangue freddo, e dove dopo lo sciopero generale del 28 aprile scorso nell’arco di una settimana si è registrata l’uccisione di 39 manifestanti 3/20
Read 20 tweets
Il #greenpass è stato descritto dal governo come una misura ovvia, di buon senso, uno “strumento di libertà” per ritornare alla vita normale. Ma così non è dal punto di vista giuridico né da quello sanitario. 2/15
ilfattoquotidiano.it/2021/09/23/gre…
Non lo è dal punto di vista giuridico, visto che il Garante della privacy aveva espresso numerose perplessità sul provvedimento governativo, che avrebbe potuto determinare discriminazioni fra i cittadini. 3/15
garanteprivacy.it/home/docweb/-/…
Read 17 tweets
Considerazioni geopolitiche
Gli #StatiUniti ripiegati su se stessi.
Da anni insofferenti al loro ruolo di "poliziotti del mondo", chiudono un'era nel peggiore dei modi, con una disfatta che ora brucia agli Americani stessi (e a noi).

#Americaisback di #Biden più che ⤵️
Un ritorno sulla scena sembra ora un ritorno a un passato isolazionista.
Da #Americafirst ad #Americaalone

Abbiamo contestato il suo #imperialismo armato, la sua grossolana presenza negli #scenari globali, una certa ignoranza e prepotenza diplomatica, il modo semplicistico ⤵️
di dividere il mondo in buoni e cattivi, con loro nella parte dei buoni ovviamente.

Ma siamo tutti intrisi di cultura americana, dal jazz al rock alle sneakers, dalla Coca ai jeans, da Warhol alla letteratura, da un certo edonismo consumistico che abbiamo assorbito.
⤵️
Read 6 tweets
Indubbiamente la #democrazia non si esporta.
Ma la calca drammatica in aeroporto a #Kabul, le contestazioni per la 🇦🇫, la resistenza in #Panshir, la richiesta #SanctionPakistan testimoniano che il #TalibanTerror NON È L'AUTODETERMINAZIONE DI UN POPOLO.⤵️
L'#Afghanistan senza le forze occidentali torna a dividersi tra le varie etnie.
#AfghanistanBurning
⤵️ Image
La cinquantennale guerra ingaggiata sul suo territorio tra URSS e USA ha prodotto i #Taliban, prima finanziati dagli USA in chiave antisovietica e poi dalla Russia in chiave antiamericana. Col placet interessato del #Pakistan in chiave antiindiana ⤵️
Read 5 tweets
Ho scelto: io voto @CarloCalenda Sindaco di Roma. E lo faccio per una quantità di ragioni. Primo: apprezzo il taglio civico della sua candidatura, fondata su un programma articolato, costruito studiando a fondo gli infiniti problemi in cui #Roma sta annegando. #Calendasindaco 1/7
Alla politica nelle Istituzioni sono nata da civica, candidata per Veltroni. Così sono diventata consigliera e assessora municipale. Civica, non neutrale. Perché ho un cuore di sinistra. Così sono stata educata e così vivo. 2/7
Di sinistra come mio nonno Angelo, maresciallo partigiano del Partito d’Azione, ai cui valori @CarloCalenda si richiama costantemente. I valori solidi, consistenti, chiari del socialismo liberale di Carlo Rosselli e di tanti oppositori del fascismo, coraggiosi combattenti. 3/7
Read 8 tweets
1/6 Come chiunque sappia un po' di Storia, mi sono sentito insultato da @PietroIchino, già parlamentare comunista, fondatore del #PD, poi con Monti, dirigente CGIL e giuslavorista di un certo rilievo. Questo #25aprile sostiene che il #fascismo fu colpa degli #antifascisti. >>>
2/6 Provo a rispondere sinteticamente a questa bestialità.
La categoria del "fascismo come reazione" fu la più frequentata tra le interpretazioni dell’epoca. “Reazione egemonica del capitalismo agrario” per Gramsci o per Matteotti, “reazione antiproletaria” delle classi medie >>>
3/6 nazionaliste per il liberale e poi azionista Salvatorelli: il fascismo dunque come #reazione alla modernità e alla democrazia. La paura dell’Ottobre è una foglia di fico per giustificare la violenza e lo smantellamento del regime democratico. È come la solfa, la congettura>>>
Read 6 tweets
🇪🇺🇮🇹 «Stiamo ancora sulla #politica. C'è la possibilità di mettersi ad un tavolo con chi ritiene che le idee che porta @ItaliaViva sono al servizio del Paese, perché possono cambiare la vita delle persone, come il #FamilyAct
@elenabonetti Image
🇪🇺🇮🇹 «Il #MES non è strumentale. I €36 miliardi che stiamo non mettendo a disposizione non sono un pretesto, sono dei fondi che stiamo privando a chi lavora negli ospedali.»
@elenabonetti @ItaliaViva
🇪🇺🇮🇹 «La #democrazia non è un'astrazione, ma la possibilità per le persone di vedere i propri diritti tutelati. @ItaliaViva è una comunità autonoma e libera. Sono stata orgogliosa della mia scelta: lì c'era tutta la comunità di IV, che chiede la #politica
@elenabonetti
Read 5 tweets
Ecco perché le #istituzioni devono essere sacre e rispettate
Dagli anni '90 nel nostro #Parlamento abbiamo visto abiti sciatti, risse indecorose, insulti volgari, striscioni offensivi...

Quando i #rappresentanti delle #istituzioni flirtano col #populismo, perdono le #istituzioni
Mi infastidisce molto che adesso si dica che quanto è accaduto era #inaspettato.

La deriva irrazionale di #Trump, prigioniero della sua stessa #narrazione è nata ed è stata alimentata dalla #altright #suprematista, cui i #social colpevolmente ha lasciato via libera.⤵️
Si genera un #circolovizioso per cui, per avere successo, si diffondono #fakenews e #disinformazione, ma poi, come una #droga, si vuole restare amati e ammirati e allora ci si spinge sempre più in là, dalle fandonie ai deliri.

I #discorsiincendiari alle #folle li conosciamo ⤵️ Image
Read 6 tweets
1/10 Thread/riflessione su #JuanCarlos, transizione spagnola, ruolo dell'#Europa. Dopo la carestia del primo decennio di dittatura, negli anni Cinquanta la #Spagna aveva un PIL pro capite della metà dell'Italia. Un po' di mano libera ai tecnocrati dell'#OpusDei, la portarono >>> Image
2/10 alla morte di #Franco a due terzi. Lì la #Spagna restituita alla #democrazia diventa per vent'anni il principale destinatario delle politiche di coesione delle ancora CEE (adesione piena nell'86). L'#Europa investì a piene mani nella costruzione di un quinto membro ricco >>>
3/10 e grande, laddove quarant'anni di dittatura avevano lasciato un ritardo abissale in particolare infrastrutturale. Ora, chi conosce il punto di vista spagnolo, sa che c'è una certa difficoltà a rappresentarsi come parente povero aiutato in maniera così ingente. Al contesto>>>
Read 10 tweets
1. voglio farvi riflettere sulle soluzioni all'italiana. La settimana scorsa, un professore di economia, @FabbioSabatini, ha iniziato a proporre modello #SudCorea. Evidenze scientifiche che effettivamente funziona? ZERO
2. l'economista @FabbioSabatini citava uno studio di alcuni ricercatori di #Oxford: la corsa al conformismo italiano è partita subito, non importa che 1) lo studio NON fosse neppure soggetto a peer review e quindi non avesse il marchio di informazione scientificamente verificata
3. e non importa che lo studio fosse stato finanziato dalla #LiKaShingFoundation. Chi è Li Ka Shing? L'uomo più ricco dell'#Asia con grandi interessi dalle costruzioni alle compagnie telefoniche
Read 8 tweets
A me piace trarre dagli eventi spunti di riflessione. E uso Twitter per condividerli.
Prima considerazione, o meglio quesito, è quanto e per quanto tempo saremo disposti a barattare la ns. #salute con le ns. #libertà?

leurispes.it/coronavirus-mi…
Il secondo è in che misura, per lo stesso motivo, accetteremo l'intrusione delle #tecnologie nella nostra privacy?

agendadigitale.eu/sicurezza/priv…
Il terzo, che racchiude entrambi i precedenti, è: stiamo assistendo a un fenomeno temporaneo, destinato a rientrare con la fine dell'#emergenza, o ci stiamo abituando a farci erodere spazi di #democrazia?

Pensiamo alle recenti dichiarazioni di #Fico.

fanpage.it/politica/coron…
Read 10 tweets
Bisogna subito dare un taglio al clima da perenne campagna elettorale in cui il Paese è stato gettato. Il governo agisca con serenità, affrontando i problemi con compostezza. (1/8)
Occorre valorizzare la #cittadinanza e la #partecipazione, che va incentivata in un tempo in cui gli italiani si sentono estranei al potere. Una seria riflessione sulla legge elettorale, a mio parere, fa parte di questo percorso. (2/8)
Si deve ripartire subito dalla questione sociale (#disuguaglianze, #povertà, #lavoro) e varare misure a sostegno delle #famiglie e della #natalità, dei #disabili e per l’emergenza abitativa. (3/8)
Read 8 tweets

Related hashtags

Did Thread Reader help you today?

Support us! We are indie developers!


This site is made by just two indie developers on a laptop doing marketing, support and development! Read more about the story.

Become a Premium Member ($3.00/month or $30.00/year) and get exclusive features!

Become Premium

Too expensive? Make a small donation by buying us coffee ($5) or help with server cost ($10)

Donate via Paypal Become our Patreon

Thank you for your support!