Discover and read the best of Twitter Threads about #musica

Most recents (24)

🧶 Fio de pirataria do sam:
Repacker ótima, tem jogos novos sempre
fitgirl-repacks.site
1337x.to/user/FitGirl/
6tor.org/browse/0/0/122…

Jogos em repack têm tamanho de download bem menor, com a qualidade sendo a mesma, então você baixa muito menos. Como um arquivo compactado mesmo
Read 47 tweets
👁️Esta mañana estamos en @aquariumss disfrutando de la jornada @dcumproject para descubrir #bbpp y recursos que invitan a ligar la actividad artística y cultural en el trascurrir de la vida de personas con #demencia. Irati Mogollón da comienzo a la jornada con una emotiva lectura
En la presentación de #ArteCulturayDemencia, Mª Karmen Garmendia pone en relieve la labor de los voluntarios (Eusebi, juan flaker, las Arantxas...) que acuden a Matia a realizar actividades artísticas que tanto bienestar generan en las personas que viven en nuestras casas. #DCUM
En @aquariumss @lvaroGarcaSole1 nos relata el itinerario y los principales resultados de @dcumproject un @ErasmusPlus_pro que ha perseguido el intercambio de prácticas sobre #ArteCulturayDemencia.

Podéis consultar más acerca del proyecto en: dementiainculturalmediation.eu
Read 9 tweets
Sigue el ciclo temático #DiscosConArte para #TwitterCultural, con portadas de discos de #música creadas por grandes artistas.

¿Puede el #constructivismo ruso y la excelente cartelería soviética inspirar portadas? Por supuesto, veamos las del grupo @Franz_Ferdinand.

Sigue⬇️
La portada del disco "You could have it so much better" (2005) de @Franz_Ferdinand se inspira y hace homenaje de "Libros!" (1924), el cartel soviético del gran artista y fotógrafo Alexandr #Rodchenko.

Sigue⬇️
El cartel es "¡Libros! Pasión y cultura" creado por #Rodchenko basándose en una foto propia de la escritora Lilya #Birk, usando técnicas de fotomontaje y collage habituales en su estilo, mezclando fotos, geometría y tipografía, en una mezcla absolutamente rompedora.

Sigue⬇️
Read 16 tweets
Sigue el ciclo temático #DiscosConArte para #TwitterCultural, con portadas de discos de #música creadas por grandes artistas.

¿Os suena esta portada? Seguro que sí: es "Dangerous", uno de los discos más famosos de Michael #Jackson. Hablemos de su arte y otros discos...

Sigue⬇️
Empezaban los 90s y Michael #Jackson, que sabía de música, entendió que el #pop de "Thriller" y "Bad" se estaba pasando de moda, así que quería (necesitaba) renovarse: despidió al legendario Quincy #Jones y contrató a Teddy #Riley.

Y en el 91 salió "#Dangerous".

Sigue ⬇️
"Dangerous" fue un bombazo ecléctico, una evolución de Jackson y una obra maestra revolucionaria. Hay de todo en ese disco: rap, soul, funk, R&B, swing... y todo muy moderno.
Y respecto del arte, también quería algo nuevo, diferente, y contrató al artista Mark #Ryden.

Sigue⬇️
Read 20 tweets
Sigue el ciclo temático #DiscosConArte para #TwitterCultural, con portadas de discos de #música creadas por grandes artistas.

¿Juntamos al gigante del #renacimiento Sandro #Botticelli, a la estrella de la música @ladygaga y el gran artista contemporáneo Jeff #Koons?

Sigue⬇️ Image
El artista contemporáneo vivo más cotizado del mundo, Jeff #Koons, creo todo el arte para el disco #ArtPop.
En la portada está @ladygaga posando desnuda con una de las esculturas de #Koons (la esfera metalica de color azul) y de fondo una composición sobre #Botticelli.

Sigue⬇️ Image
Jeff Koons (1955-?) es un escultor y pintor estadounidense, que ha tocado muchos palos, mezclándolos, como el arte conceptual, minimalista y #PopArt (#NeoPop) y principal valedor del arte #kitsch. Seguro que conocéis muchos de sus trabajos, especialmente sus esculturas.

Sigue⬇️ ImageImageImageImage
Read 19 tweets
Sigue el ciclo temático #DiscosConArte para #TwitterCultural, con portadas de discos de #música creadas por grandes artistas.

Los músicos se han inspirado en la pintura o incluso han usado las más famosas obras de la historia del arte en sus portadas a menudo. Veámoslo:

Sigue⬇️ Image
La banda @coldplay usó su portada para su 4º disco VIVA LA VIDA OR DEATH AND ALL HIS FRIENDS la obra "La libertad guiando al pueblo" (1830) del pintor francés Eugene #Delacroix con el título del álbum pintado sobre ella, obra que podéis ver en el museo del #Louvre.

Sigue⬇️ Image
Por supuesto es el mismo cuadro de "la teta al estilo Delacroix" de la canción de @rigobandani "Ay, mamá".

Sigue⬇️
Read 18 tweets
Sigue el ciclo temático #DiscosConArte para #TwitterCultural, con portadas de discos de #música creadas por grandes artistas.

El #manga y la estética del #anime son clave del estilo de Takashi #Murakami, en 2007 hizo esta portada para el cantante Kanye West.

Sigue⬇️
La verdad es que ambos, #Murakami y #West, son artistas muy distintos, pero parece que cuando el cantante estuvo en #Tokio coincidieron y surgió la magia, así que Murakami quedó encargado del arte y la portada del disco "Graduation" (2007).

Sigue⬇️ Image
Aquí la contraportada:

Sigue⬇️ Image
Read 29 tweets
👋🏻 ¡Buenos dias! Por aqui las 3 buenas noticias de hoy.

¡Buen martes! 👇🏼
#AcciónSocial 🫂 | Todo lo recaudado por la rifa de la San Silvestre Medanera de Tenerife será donado a los colegios arrasados ñor la lava de La Palma.
#COVID19 🧪 | La CAM anuncia que este miércoles ya estará en todas las farmacias de Madrid el test de antígenos gratuito.
Read 4 tweets
🗒️Abro hilo: Conceptos erróneos sobre #ruido‼️
Frases como: "si vives en el centro te aguantas", "no haber comprado o alquilado ahí", "si te molesta el ruido vete a vivir al campo", "es solo una persona la que reclama", "la actividad estaba antes que el vecino",
"la actividad no es responsable del #ruido que hace la clientela en el exterior", "puedo tocar el #piano y hacer ruido en mi casa, es mi trabajo", "de día puedo hacer el ruido que quiera", "es solo un día de ruido", "los que reclaman son unos quejicas, antisociales, aburridos
hipersensibles, y no saben convivir en comunidad", "te aguantas porque vives en una comunidad de propietarios", "vete a vivir a un chalet si no quieres que te molesten", "son tan solo #ruidos normales entre vecinos", "si solo una persona se queja no se puede reclamar",
Read 20 tweets
STOP TERRAZAS RUIDOSAS
📍Abrimos HILO: Ante las informaciones sobre la ampliación y proliferación de las #terrazas y #veladores, y la preocupación de muchas personas en distintas ciudades, por las #molestias generadas, la Asociación Nacional JURISTAS CONTRA EL #RUIDO MANIFIESTA:
1. Nuestras #ciudades no pueden albergar espacios ilimitados de #terrazas de establecimientos de #ocio y restauración, pues son emisores #acústicos, focos de ruido altamente contaminantes, pudiendo llegar a alcanzar niveles más elevados que el de zonas industriales.
2. Es preciso que todos los municipios cuenten con buenas #ordenanzas reguladoras de terrazas y de ocupación del #dominio público, que contemplen tanto los requisitos técnicos que deben exigirse a los solicitantes para instalarlas,
Read 27 tweets
¡¡YA SE ACERCA NUESTRO 5o ANIVERSARIO!! 🥳🎶💥

Comenzaremos con una serie de conciertos Pre-Festival en el Centro Académico Cultural ubicado en Manzanares Juriquilla, dentro del circuito del Campus de la UNAM.
Este recinto formará parte de las sedes del Aniversario próximo 🥳
¡Te invitamos a conocerlo y a disfrutar los conciertos de jazz que ahí llevaremos a cabo!

Nosotros como anfitriones abriremos este ciclo de conciertos presentando nuestro más reciente material como JEM 5eto
Jazzenmovimiento.com
#jazz #musica #Queretaro #Aniversario #festival
¡¡5.º Aniversario!!
Line up:
Raúl Ríos- drums @raulriost
Octavio Monroy- Bass
Dulce Resillas- piano @resijazz
Paco Servín- Sax @pacoservin2
Armando Servin- Trumpet

📍Centro Académico Cultural (CAC) UNAM
Manzanares Juriquilla, Campus UNAM Juriquilla
📅16 Octubre 2021
🕖19hrs
Read 3 tweets
#PasiónPorElArte
#Brasil
Pocas palabras hay más hermosas que la portuguesa "Saudade" de difícil traducción. Podemos verla como añoranza, melancolía, nostalgia o esa "morriña" gallega, pero realmente implica algo diferente que M. de Melo definiría como "bien que se padece...
y mal que se disfruta"
Abarca la nostalgia de algo a lo que se está unido por tremendo afecto.

J.FERRAZ DE ALMEIDA JÚNIOR (1850-1899) pintó en su "Saudade" a una mujer mirando una fotografía entre lágrimas.
Una ventana rústica y ropas negras:

#Amor y recuerdo en el dolor ⬇️
Almeida retrató personas sencillas y anónimas en ambientes rústicos sin convertir éstos en pintorescos, al tiempo que recogía la luz brasileña ⬇️
Read 27 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#23novembre
1️⃣Nel romanzo Vita d'artista di Carlo Cassola il protagonista è uno scultore, dietro al quale molti hanno visto Guttuso e altri artisti del periodo (siamo nella seconda metà dei ’70). Anche l’artista di oggi è una scultrice.
⬇️
2️⃣Oltre ad essere una cantante, ovviamente. E dunque il senso del suo essere artista, le emozioni che prova e che cerca di mettere nella sua arte non li rappresenta con una scultura, ma con una canzone. Si presta meglio e raggiunge più persone.
⬇️

(Ph @Elijah_sad )
3️⃣Una passeggiata notturna, solitaria, piena di sensazioni e spunto per riflettere sul fuoco che brucia dentro. Esprimersi prima come necessità personale che come ricerca dell’approvazione degli altri. Un equilibrio sempre precario tra euforia e profonda malinconia.
⬇️
Read 5 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#22novembre
1️⃣Vi ricordate il finale di Mars Attacks di Tim Burton? Dopo l’invasione aliena, la pochezza della classe dirigente che avrebbe dovuto contrastarla, la gente comune che trova il modo di salvare l’umanità, tutto torna idilliaco. Lo so, è un film.⬇️
2️⃣
Ma un film divertente, necessario di questi tempi. Quindi usiamo la canzone benaugurante che chiude il film, perchè mette allegria, come la faccia del cantante che la canta dal 1965, sempre con lo stesso effetto.
⬇️
3️⃣
E’ il secondo singolo del gallese Tom Jones, che la intercetta mentre era destinata ad essere cantata da Sandy Show e la incide con il suo vocione. Conquista prima l’Inghilterra poi gli Stati Uniti, e da allora non passerà più di moda.
⬇️
Read 5 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#21novembre
1️⃣La canzone scelta oggi spiega in parte lo scarso successo di questa rubrica e il mio essere geneticamente e fottutamente (nel senso che me ne fotto) di nicchia. Perchè l’album nel quale è contenuta questa canzone io l’ho amato perdutamente.
⬇️ Image
2️⃣
Al punto che per scegliere una sola canzone da questo disco ci ho messo ore. E ho fatto la scelta più popolare.
Questo disco esce nel #1993, subito dopo il festival di #Sanremo, il primo che ho seguito da inviato.
⬇️ Image
3️⃣Lei era tra le nuove proposte. Ci arrivò dopo anni di gavetta, di palchi, di dischi da corista. E non dischi qualunque. Quelli di Dalla, degli Stadio, di De Gregori. Infatti quella canzone l’aveva già cantata a Radio Rai, nel mezzo di un concerto di Dalla.
⬇️ Image
Read 6 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#20novembre
1️⃣Contrariamente a quanto si possa pensare, l’adagio ”Roma non è stata costruita in un giorno” non ha origini italiane, e men che meno antiche quanto l’impero romano. Appare nella raccolta di poesie Proverbe au Vilain, in Francia nel 1190.
⬇️ Image
2️⃣E’ una pubblicazione simile al calendario di frate indovino, con poesie francesi medievali seguite da un proverbio o da un detto popolare e dalla frase "O così dice il contadino". In lingua inglese apparve in una pubblicazione del 1500, che trasse in inganno anche la regina.⬇️ Image
3️⃣Elisabetta (Prima, non l’attuale, anche se potrebbe sembrare) citò la frase tradotta in latino in un discorso a Cambridge nel 1563, pensando ad una origine risalente all’antica Roma. La band di oggi la canta in inglese, e senza fronzoli la utilizza nel modo giusto.
⬇️ Image
Read 6 tweets
0️⃣Qualcuno mi ha detto che questa rubrica (#UnaCanzoneAlGiorno) è troppo di nicchia. Non mi pare, ma per tutta risposta oggi entriamo con tutti e 280 caratteri per volta in una nicchia vera. E vediamo di allargarla.⬇️ Image
⬆️
#UnaCanzoneAlGiorno
#19novembre
1️⃣Mario Caserini è uno dei primi registi del cinema italiano. E’ ancora il cinema muto, e a lui si deve uno dei capolavori del periodo. E’ del 1913, ed è anche il primo film di un’attrice destinata a diventare una diva, Lyda Borelli. Image
2️⃣Si intitola Ma l'amor mio non muore ed è la melodrammatica storia di Elsa Holbein, figlia di un alto militare e cantante di successo che non potrà coronare il suo amore con un principe per via di un passato di torbidi intrighi marziali.
⬇️ Image
Read 7 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#18novembre
1️⃣Hadj Brahim è lontano dalla sua Algeria, a Parigi. Fa il musicista e nel suo paese è abbastanza noto. E’ il portabandiera del raï, genere di musica araba molto contaminato con i suoni spagnoli e francesi, con testi molto libertini. E’ in fuga.⬇️
2️⃣Per anni ha suonato la sua musica nei luoghi turistici della costa, ma di passaggi in radio neanche a parlarne. Troppo audaci i suoi testi, specie su temi come la liberazione delle donne dalle limitazioni delle leggi islamiche. Ma i problemi sono arrivati dopo.
⬇️
3️⃣A metà degli anni ottanta il governo algerino decide di valorizzare il festival della musica raï che si teneva in forma semiclandestina a Orano, la città natale di Hadj Brahim, che di cognome fa Khaled e in arte aggiunge Cheb, il giovane. Il festival ha una vasta eco.
⬇️
Read 7 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#17novembre
1️⃣”Dio umilia grandemente l'anima per innalzarla poi molto”. E’ la sintesi del pensiero di Juan de Yepes Álvarez, presbitero, teologo e poeta spagnolo del 1500, meglio noto come Giovanni della Croce, cofondatore dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi⬇️
2️⃣A metà anni ’80 le sue opere, in particolare le poesie, ispirano un’artista che dopo una lunga gavetta ha inanellato una serie di successi e tormentoni estivi.
Insieme a due amiche scrive una canzone dalla spiccata spiritualità, come le poesie di Juan, e ne fa un provino. ⬇️
3️⃣
Nel 1989 lo propone alla giuria del festival di Sanremo. Bocciata!
Se ne fa una ragione e continua la sua carriera lontano da quel palco.
Nel 1997 ripropone lo stesso provino. Bocciato ancora, con una postilla: secondo la giuria la cantante in questione è “stonata”.
⬇️
Read 7 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#16novembre
1️⃣Due anime che più diverse non potrebbero essere si incontrano in una tavola calda di Chinatown, New York. Lei è bella e non lo sa, lui è affascinate e se ne approfitta. Lentamente cominciano una relazione fatta di sesso, complicità e mistero. ⬇️ Image
2️⃣E di dipendenza. No, la droga stavolta non c’entra. Lei diventa dipendente dalle sue attenzioni, dal suo magnetismo, dall’energia che lui porta nella sua vita regolare. Lui forse se ne innamora, ma non lo ammetterà mai e la lascerà andare.
⬇️ Image
3️⃣La storia di Elizabeth e John ha segnato la pubertà di molti di noi, lasciandoci soprattutto un’iconografia e due modelli estetici, uno maschile e uno femminile, dai quali abbiamo faticato ad uscire. Ma soprattuto ci ha lasciato una colonna sonora strepitosa.
⬇️ Image
Read 6 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#15novembre
1️⃣Procida, ottobre 94. Quattro ragazzi si ritirano sull’isola per scrivere e registrare il secondo disco. Vogliono fare un disco internazionale, che getti le basi per un suono nuovo senza dimenticare la storia dalla quale provengono. Le radici.
⬇️ Image
2️⃣
A parte questa vaga idea, hanno solo una canzone quasi completa e una abbozzata. Partono da qui. Quella abbozzata diventerà anche il titolo dell’album, l’altra il singolo di maggiore successo. Scrivono e suonano, aiutandosi con l’elettronica.
⬇️ Image
3️⃣Sarà perfezionato negli studi londinesi dove si cucina il trip hop. Il risultato ha effettivamente il suono del futuro, con ben in vista le radici mediterranee. I suoni della centenaria tradizione napoletana ci sono tutti, compreso questo stile particolare del cantante.
⬇️ Image
Read 6 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#14novembre

1️⃣Questa è l’incredibile storia di un grande successo. Ma che arriva nei tempi e nei modi sbagliati. Quando si sarà consumato, la band non ci sarà più e non avrà in tasca nemmeno un euro. Anzi, visti epoca e luogo, neanche un penny.⬇️
2️⃣Quando arriva nei negozi Urban Hymns, nel 1997, i Verve si sono già sciolti e ricomposti diverse volte. Dissidi tra i componenti, la straboccante personalità di Ashcroft, il successo vero che non arriva nonostante la decennale carriera. E’ l’ultimo album. O la va o la spacca.⬇️
3️⃣E in qualche modo, la va e la spacca, insieme. Perchè il disco raggiunge la vetta della classifica inglese ed entra nelle chart di altri venti paesi, Usa compresi, risultando alla fine di quell’anno l’ottavo album più venduto. E il singolo, come si direbbe oggi, spacca.
⬇️
Read 7 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#13novembre
1️⃣“Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell'impetuosità e della velocità del mutamento essa si disperde e si raccoglie, viene e va”.
⬇️
2️⃣
Lo scriveva Eraclito circa 500 anni prima di Cristo. In questo celebre passaggio, però, mancano le due parole che riassumeranno il concetto e saranno l’estrema sintesi del suo pensiero: Pánta rheî, tutto scorre. Capita di passare alla storia per parole mai dette.
⬇️
3️⃣
Per tacere delle accezioni più infedeli con le quali la frase è stata utilizzata. Come nella canzone di oggi, che fa capolino tra le nuove proposte del festival di Sanremo del 2005. Tutto scorre, anche l’elefantiaco show televisivo, e loro perdono la corrente e la finale.
⬇️
Read 6 tweets
#UnaCanzoneAlGiorno
#12novembre
1️⃣Linda vive in una stanza umida, ma per ora va bene così. Ha 21 anni, qualche problema di salute e pure qualche dipendenza. E’ appena arrivata a San Francisco da Springfield, sogna di fare la cantante. Quando hai un sogno non importa dove dormi⬇️
2️⃣
Comincia a fare provini, e nel frattempo suona la sua musica in strada. Impossibile non accorgersi di lei, non solo per quei cappelli strani. Per tutti diventa presto the chick with the big voice. Un giorno la avvicinano tre ragazze. Hanno un gruppo, cercano una cantante.
⬇️
3️⃣
Le danno appuntamento per il giorno dopo, per le prime prove, alle 6. Non si vedranno, almeno quel giorno, perchè un’ora prima dell’appuntamento la terra trema. Magnitudo 6,9, il Loma Prieta: 63 morti, oltre 3.000 feriti e circa 10.000 sfollati. E’ il 17 ottobre 1989.
Read 6 tweets

Related hashtags

Did Thread Reader help you today?

Support us! We are indie developers!


This site is made by just two indie developers on a laptop doing marketing, support and development! Read more about the story.

Become a Premium Member ($3.00/month or $30.00/year) and get exclusive features!

Become Premium

Too expensive? Make a small donation by buying us coffee ($5) or help with server cost ($10)

Donate via Paypal Become our Patreon

Thank you for your support!