#5giugno 1968 Robert Kennedy aveva appena finito di tenere un discorso all'hotel Amabassador di Los Angeles, quando venne colpito da diversi proiettili esplosi dalla pistola di Sirhan Sirhan, un cittadino di origine palestinese, il quale motivò il suo gesto come conseguenza... Image
al sostegno di Israele da parte di Kennedy nella Guerra dei sei giorni. Bob Kennedy morì il giorno seguente e il suo attentatore un anno dopo fu condannato alla camera a gas da un tribunale della California, pena poi commutata in ergastolo...
quando fu abolita la pena di morte nello Stato. Bob Kennedy aveva 42 anni quando fu assassinato e da poco meno di cinque anni aveva perso il fratello John, anch’egli ucciso durante una visita presidenziale a Dallas. La passione che li accomunava era sicuramente la politica...
tantoché Bob non la lasciò neanche dopo la morte del fratello, anzi, si candidò addirittura come presidente degli Stati Uniti e alle primarie democratiche nel 1968 era in vantaggio ma la strada verso la vittoria fu interrotta da quei maledetti proiettili...
Bob Kennedy era fortemente contrario alla guerra in Vietnam, infatti si presentava come alternativa al presidente democratico uscente Lyndon Johnson ed è per questo che diverse teorie del complotto vedono una regia democratica dietro l’assassinio.

• • •

Missing some Tweet in this thread? You can try to force a refresh
 

Keep Current with La storia di oggi

La storia di oggi Profile picture

Stay in touch and get notified when new unrolls are available from this author!

Read all threads

This Thread may be Removed Anytime!

PDF

Twitter may remove this content at anytime! Save it as PDF for later use!

Try unrolling a thread yourself!

how to unroll video
  1. Follow @ThreadReaderApp to mention us!

  2. From a Twitter thread mention us with a keyword "unroll"
@threadreaderapp unroll

Practice here first or read more on our help page!

More from @lastoriadioggi

Sep 26
26 settembre 1988 in Sicilia la mafia uccide Mauro Rostagno, giornalista, attivista politico e sociologo. Rostagno fu uno dei maggiori esponenti del movimento sessantottino e insieme ad altri compagni fondò nel 1969 il movimento Lotta Continua...
Più tardi, allontanatosi dalla politica, intraprese un viaggio in India, che gli cambiò la vita. Nel Subcontinente si avvicinò a Osho, un mistico che diventò il suo guru e lo plasmò in molti aspetti della sua vita; tantoché, tornato a Trapani, fondò la Comunità Saman…
prima centro di meditazione e poi trasformata in comunità terapeutica per tossicodipendenti. Ma Rostagno non si fermò qua; iniziò a lavorare anche come giornalista e conduttore nell'emittente televisiva Radio Tele Cine, dando vita a indagini su Cosa Nostra e i suoi malaffari...
Read 4 tweets
Sep 25
#25settembre 2005 a Ferrara, durante un controllo di polizia, viene ucciso il diciottenne Federico Aldrovandi. Aveva trascorso una serata in un locale con degli amici, i quali, successivamente, dichiararono che Federico appariva tranquillo. Del parere opposto i poliziotti...
che lo fermarono in via Ippodromo, il giovane venne descritto come un “invasato violento in stato di agitazione”. La colluttazione, stando alla versione dei poliziotti, avvenne proprio per le condizioni in cui versava il ragazzo. Sta di fatto che Federico quella notte...
non tornò a casa; alle 6 del mattino i medici lo trovarono: “riverso a terra, prono con le mani ammanettate dietro la schiena” morto per “arresto cardio-respiratorio e trauma cranico-facciale”. La famiglia fu avvisata solo cinque ore dopo...
Read 5 tweets
Sep 23
23 settembre 1943 il vigebrigadiere ventitreenne Salvo D’Acquisto si sacrifica per salvare da una rappresaglia nazista la vita di ventidue civili innocenti.
Il giorno precedente a Palidoro, località del comune di Fiumicino, un’esplosione uccise due soldati nazisti...
Il comandante del reparto convocò immediatamente il vicebrigadiere della zona, Salvo D’Acquisto, e gli ordinò di trovare i responsabili: pena una rappresaglia di civili.
Il vigebrigadiere fece le sue indagini e concluse che si trattasse di un incidente privo di autori…
probabilmente gli stessi tedeschi sganciarono per sbaglio una bomba a mano, ma il comandante nazista si lasciò convincere e ordinò la rappresaglia. Ventidue civili furono prelevati dalle loro case e portati in piazza per l’esecuzione…
Read 5 tweets
Sep 22
Nel Terzo Reich fu data molta importanza alla ricorrenza della presa di potere da parte di Hitler, avvenuta il 30 gennaio 1933. Esattamente sei anni dopo, nell’anno che porterà al tragico secondo conflitto mondiale, il Fuhrer pronunciò un discorso al Reichstag in cui parlò…
esplicitamente della soluzione finale: “Quando lottavo per raggiungere il potere, il popolo dei giudei era il primo a prendere solo con il riso le mie profezie che io un giorno in Germania avrei assunto la guida dello stato e di tutto il popolo e allora avrei trovato una…
soluzione, fra i tanti problemi, anche a quello degli ebrei. Credo che in Germania le sonore risate di allora si siano nel frattempo soffocate in gola al giudaismo. Oggi voglio essere di nuovo il profeta: se il giudaismo della finanza internazionale, in Europa o altrove…
Read 4 tweets
Sep 15
15 settembre 1993, la mafia uccide Don Pino Puglisi nel giorno del suo cinquantaseiesimo compleanno. Don Puglisi era diventato parroco nel 1970 in un comune palermitano di poco più di mille abitanti, Godrano, che tuttavia in quel periodo era sconvolta da una lotta…
tra due famiglie mafiose. Grazie all’intermediazione del prete le due famiglie deposero le armi e nel comune tornò la pace. 
Nel 1990 Don Pino Puglisi fu nominato parroco della chiesa di San Gaetano a Palermo, nel quartiere Brancaccio, covo di una spietata cosca mafiosa…
legata al boss Leoluca Bagarella. Don Pino non rimase indifferente, non poteva accettare la strada verso il crimine che intraprendevano molto giovani della zona. Iniziò così un’opera di educazione: attraverso giochi e varie attività faceva capire ai ragazzi della parrocchia…
Read 8 tweets
Sep 13
13 settembre 1982 il faccendiere e Gran Maestro della loggia massonica P2 Licio Gelli viene arrestato a Ginevra. Le manette sono scattate mentre Gelli stava tentando di riscuotere 180 milioni in una banca svizzera. Questi soldi provenivano dal Banco Ambrosiano…
una banca privata cattolica che fallì nei mesi precedenti portando all’incarcerazione per reati valutari del presidente dell’istituto, Roberto Calvi. Anche Licio Gelli fu ritenuto colpevole del crack bancario e venne condannato a 12 anni di carcere nel 1992...
Per perpetrare i loro disegni illeciti il Presidente del Banco Ambrosiano e il capo della P2, tra i vari reati, avevano investito nella banca denaro sporco proveniente dal boss mafioso Giuseppe Calò, tesoriere del clan dei Corleonesi. Su questa vicenda rimangono tuttora…
Read 5 tweets

Did Thread Reader help you today?

Support us! We are indie developers!


This site is made by just two indie developers on a laptop doing marketing, support and development! Read more about the story.

Become a Premium Member ($3/month or $30/year) and get exclusive features!

Become Premium

Don't want to be a Premium member but still want to support us?

Make a small donation by buying us coffee ($5) or help with server cost ($10)

Donate via Paypal

Or Donate anonymously using crypto!

Ethereum

0xfe58350B80634f60Fa6Dc149a72b4DFbc17D341E copy

Bitcoin

3ATGMxNzCUFzxpMCHL5sWSt4DVtS8UqXpi copy

Thank you for your support!

Follow Us on Twitter!

:(