La storia di oggi Profile picture
Sep 14, 2020 3 tweets 1 min read Read on X
#14settembre 1939 nasce a Firenze Tiziano Terzani, giornalista e scrittore, ma soprattutto una mente nobile affascinata dalle diversità culturali. Il suo lavoro lo portò a fare parecchi viaggi, molti dei quali in Asia, dove fu corrispondente estero per diverse testate...
Testimoniò, tra gli altri eventi, l’Olocausto cambogiano e la Cina dopo la morte di Mao Tse Tung. Avvolto dalla cultura asiatica, diverse sue opere trasudano un profondo spiritualismo, che ha fatto appassionare centinaia di migliaia di lettori...
Molte frasi all’interno dei suoi libri sono diventate il testamento di una filosofia di vita: “Se uno vive senza mai chiedersi perché vive spreca una grande occasione e solo il dolore spinge a porsi la domanda”.

• • •

Missing some Tweet in this thread? You can try to force a refresh
 

Keep Current with La storia di oggi

La storia di oggi Profile picture

Stay in touch and get notified when new unrolls are available from this author!

Read all threads

This Thread may be Removed Anytime!

PDF

Twitter may remove this content at anytime! Save it as PDF for later use!

Try unrolling a thread yourself!

how to unroll video
  1. Follow @ThreadReaderApp to mention us!

  2. From a Twitter thread mention us with a keyword "unroll"
@threadreaderapp unroll

Practice here first or read more on our help page!

More from @lastoriadioggi

Feb 15
#15febbraio 1926 muore in Francia il giornalista, filosofo e antifascista italiano Piero Gobetti. Nel 1922 fondò la celebre rivista “Rivoluzione liberale”, pubblicando nel primo numero il manifesto di intenti: Image
“si propone di venire formando una classe politica che abbia chiara coscienza delle sue tradizioni storiche e delle esigenze sociali nascenti dalla partecipazione del popolo alla vita dello Stato”. All’avvento del fascismo Gobetti non si illuse di una sua democratizzazione…
come invece credettero molti esponenti liberali; nel suo testo “La rivoluzione liberale. Saggio sulla lotta politica in Italia”, uscito nell’aprile del 1924, dedica una sezione al fenomeno del fascismo in cui analizza il fenomeno descrivendolo come…
Read 6 tweets
Jan 21
#21gennaio 1921, con la scissione di Livorno nasce il Partito comunista italiano. Sei giorni prima, il 15 gennaio, vennero aperte le porte del XVII Congresso del Partito socialista italiano al Teatro Goldoni... Image
La sinistra ci arriva spaccata, sostanzialmente in tre posizioni: la mozione comunista, che si allineava senza alcun indugio a Mosca, quindi a favore dell’espulsione dei riformisti. Dall’altra parte la mozione degli massimalisti di Serrati, su posizioni unioniste, sosteneva…
la necessità di mantenere saldo e unito il partito, in quanto sottolineava le differenze sostanziali tra la situazione russa e quella italiana. Infine i riformisti, con la loro mozione, in cui respinsero gli attacchi da parte dei comunisti e sottolinearono l’importanza…
Read 5 tweets
Dec 23, 2023
È domenica 23 dicembre 1984, sono le 19:08, il treno Rapido 904 proveniente da Napoli e diretto a Milano, carico di persone che tornano nel proprio domicilio o che viaggiano per trascorrere le vacanze natalizie dai parenti, attraversa la Grande galleria dell’Appennino... Image
Appena dopo la stazione di Vernio procede spedito, supera i 150 km/h quando, all’improvviso, un’esplosione fa scoperchiare il tetto della nona carrozza di seconda classe e fa tremare l’intero convoglio. È una bomba, l’ennesima, di quel maledetto periodo. La mente evoca subito…
un terribile ricordo non troppo lontano: la Strage dell’Italicus di dieci anni prima, anch’essa provocata da un ordigno posto su un treno che stava attraversando la Grande galleria dell’Appennino. Appena ci si rende conto di quello che è accaduto si chiamano i soccorsi…
Read 19 tweets
Dec 17, 2023
#17dicembre 2010 Mohamed Bouazizi, ambulante tunisino, si dà fuoco davanti al Governatorato di Sidi Bouzid per protestare contro le condizioni economiche in Tunisia. Visse una vita difficile fin dai primi anni della sua vita, iniziò a lavorare in giovane età come ambulante… Image
e continuò nonostante i frequenti sequestri e i maltrattamenti della polizia, perché con i suoi guadagni manteneva tutta la famiglia. La mattina del 17 dicembre un’agente l’avrebbe umiliato pubblicamente sputandogli in faccia e sequestrandogli delle bilance, probabilmente…
a causa dell’impossibilità da parte di Bouazizi di pagare tangenti alla polizia, lui si infuriò per questo ennesimo abuso e andò a protestare all’ufficio del governatore, che non gli diede udienza. Quando tornò davanti al Governatorato aveva una lattina di benzina e si diede…
Read 4 tweets
Nov 8, 2023
8 novembre 1926 il regime fascista arresta, nonostante l’immunità parlamentare, Antonio Gramsci, intellettuale, politico e tra i fondatori del Partito Comunista d’Italia. Lo ricordiamo parlando del suo unico discorso parlamentare pronunciato 16 maggio 1925, in cui denunciò… Image
la scorrettezza e la pericolosità di un disegno di legge del governo Mussolini che, con il pretesto di colpire la massoneria, aveva invece l’obiettivo di colpire la libertà di associazione e quindi dei partiti. In diverse parti di questo discorso Gramsci critica l’idea…
avallata dai fascisti, secondo la quale la loro presa di potere fosse stato un atto rivoluzionionario. Dice Gramsci: “La rivoluzione fascista è solo la sostituzione di un personale amministrativo ad un altro personale”, sottolineando appunto come la vera rivoluzione dovesse…
Read 5 tweets
Nov 4, 2023
4 novembre 1956 le truppe sovietiche invadono l’Ungheria per sedare una rivolta contro il governo satellite di Mosca. La dura repressione contro i manifestanti, che chiedevano più libertà, destò sconcerto in occidente e provocò una spaccatura all’interno dei partiti comunisti… Image
In Italia molte personalità illustri strapparono la tessera del PCI, tra cui Italo Calvino, Renzo De Felice, Natalino Sapegn, Elio Petri. Tra gli alti dirigenti di partito Antonio Giolitti, nipote di Giovanni, abbandona il partito poco tempo dopo aver tenuto un discorso molto…
polemico nei confronti del PCI, il quale non aveva condannato l’invasione ungherese. Giolitti in sostanza sosteneva la via democratica al socialismo e condannava l’autoritarismo dell’Unione Sovietica…
Read 4 tweets

Did Thread Reader help you today?

Support us! We are indie developers!


This site is made by just two indie developers on a laptop doing marketing, support and development! Read more about the story.

Become a Premium Member ($3/month or $30/year) and get exclusive features!

Become Premium

Don't want to be a Premium member but still want to support us?

Make a small donation by buying us coffee ($5) or help with server cost ($10)

Donate via Paypal

Or Donate anonymously using crypto!

Ethereum

0xfe58350B80634f60Fa6Dc149a72b4DFbc17D341E copy

Bitcoin

3ATGMxNzCUFzxpMCHL5sWSt4DVtS8UqXpi copy

Thank you for your support!

Follow Us!

:(