THREAD SOLIDARIETÀ EUROPEA E RIFORME
3 articoli d'annata (2004-05) su povertà in Germania da uno dei principali media tedeschi, Deutsche Welle.
1 Povertà destinata ad aumentare.
2 Povertà bambini aumenta più degli altri paesi industrializzati.
3 Lavoratori poveri in aumento.
1/6
E già, Germania festeggiò entrata nell'€ a suon di riforme sociali (rectius, antisociali), inaugurate da governi sinistra, proseguite da governi destra o grande coalizione.
Insomma, prezzo di Maastricht e € lo pagano classi sociali più povere.
Questo è il modello nella UE.
2/6
Gli ingenui che si illudono esista una solidarietà europea tra paesi diversi non hanno ancora capito che nella UE la solidarietà sociale è morta per far spazio a un modello competitivo mercantilista dove le prime vittime sono le classi meno abbienti.
3/6
Alla Germania non frega nulla dei suoi poveri, anzi li aumenta, figurarsi se può essere interessata ad aiutare i poveri degli altri paesi.
Ma il capolavoro di imbecillità dei pro UE è "adesso ci danno i soldi ma dobbiamo fare le riforme".
4/6
In pratica gli idioti festeggiano perché ci danno i soldi per fare le riforme che faranno aumentare ulteriormente i poveri.
In un paese dove le riforme che più piacciono ai tedeschi (governo Monti) fecero raddoppiare i poveri assoluti.
5/6

• • •

Missing some Tweet in this thread? You can try to force a refresh
 

Keep Current with Gavino Sanna

Gavino Sanna Profile picture

Stay in touch and get notified when new unrolls are available from this author!

Read all threads

This Thread may be Removed Anytime!

PDF

Twitter may remove this content at anytime! Save it as PDF for later use!

Try unrolling a thread yourself!

how to unroll video
  1. Follow @ThreadReaderApp to mention us!

  2. From a Twitter thread mention us with a keyword "unroll"
@threadreaderapp unroll

Practice here first or read more on our help page!

More from @GavinoSanna1967

11 Aug
THREAD
M5S è progetto genuinamente antipolitico (e quindi antidemocratico e antipopolare) che ha senza dubbio raggiunto lo scopo: convincere milioni di italiani che la politica fa schifo ed è riformabile solo tramite castrazione (ridurre numeri e poteri).
1
L'apparente paradosso è che il disegno trionfi con loro all'apice del potere.
Un partito che abbia un obiettivo di qualità approfitterebbe per riformare il sistema, non per proseguire con l'ostinata e ottusa lotta anticasta, ora che le poltrone della casta le occupano loro.
2
Ma paradosso è solo apparente.
Progettò è occupare la politica per distruggerla, così come un cancro che infine uccide il paziente e muore con lui.
Referendum su numero parlamentari è la battaglia decisiva di questa guerra.
Se passa avrà effetti devastanti su tutto il sistema.
3
Read 4 tweets
28 May
THREAD - I GATEKEEPER
Durante crisi Covid si sono sentite voci duramente critiche nei confronti della UE anche tra molti sostenitori dell'Unione.
Personaggi da sempre pro UE hanno iniziato a sottolinearne in modo puntuale e sensato limiti e contraddizioni.
1/5
Nulla di originale, sia chiaro, ripetono cose stranote e stradette da altri ma almeno ripetono bene.
Poi si arriva al #RecoveryFund ed eccoli tornare a cuccia, ripetendo la più falsa propaganda sulla UE buona e solidale.
In realtà si tratta di scelta obbligata e prevedibile.
2/5
I pro UE considerano appartenenza a Unione indiscutibile, di tutto si può parlare ma non di uscita.
Così, per quanto dure e sensate siano loro critiche pregresse, arrivati al redde rationem sono sempre costretti a tornare al miserabile ruolo di propagandisti.
3/5
Read 5 tweets
29 Apr
THREAD
Peggior danno inferto a Italia da adesione a UE è lo sviluppo di un ceto politico nazionale del tutto incapace di risolvere problemi se non in ottica di un'inesistente solidarietà europea.
Così ci si aggrappa a qualsiasi salvagente arrivi da Bruxelles, anche se bucato.
1/8
Non perché da UE arrivino soluzioni utiili ma perché ormai non sanno più nuotare né vogliono provare a farlo.
Il PD è una vera fucina di politici di questo tipo, uno dei migliori esemplari è attuale Ministro Economia, una vita a Bruxelles a occuparsi di UE nella UE.
2/8
Caso diverso M5S, lì la totale sudditanza al pensiero "UE ha ed è la soluzione" viene sostituita da una generale impreparazione all'arte del governo.
I vertici M5S sono palesemente inadeguati a gestire un paese in grave crisi, mancano di tutti gli strumenti in tal senso.
3/8
Read 8 tweets
12 Apr
THREAD
Un'epidemia causata da un virus estremamente contagioso è la situazione perfetta per poter realizzare e imporre (con la massima collaborazione possibile dei cittadini) il più feroce, meticoloso e invasivo controllo sociale, limitare diritti, sospendere democrazia.
1/6
Esser coscienti di come questa situazione sia la più grave minaccia mai vissuta a libertà e democrazia porta a chiedersi "cui prodest?", rischiando però di cadere in complottismo patologico (cosa diversa dalla sana e doverosa diffidenza nella "verità ufficiale").
2/6
Personalmente ho chiarissima la gravità della situazione e le pericolosissime evoluzioni in termini di compressione di democrazia e libertà.
Non sono sicuro che modo migliore di difendersi sia il ritorno immediato a una normalità ormai impossibile a breve.
3/6
Read 6 tweets
15 Mar
THREAD WHATEVER IT TAKES
Nel tempo che passa con buona parte dell'economia ferma il reddito fisso garantito non perde un centesimo ma chi non lo ha, se non è ricco, si avvia a miseria.
Compito dello Stato è mutualizzare danni, aiutando milioni di italiani che vanno in crisi.
1/9
In aggiunta si deve evitare collasso di tutte le imprese che, col blocco forzato attività o per mancanza di clienti a causa coprifuoco, si avviano a fallimento.
Servono decine di miliardi a settimana, se blocco prosegue saranno centinaia. SUBITO!
Che fare?
2/9
Stato sovrano può dire il suo "whatever it takes".
Immettendo tutto il denaro che serve a evitare milioni di poveri e migliaia di fallimenti.
Si stampa o si fa deficit.
Quanto?
Whatever it takes!
E l'inflazione?
Le carriole?
Venezuela?
Cazzate, se non si agisce sarà peggio.
3/9
Read 9 tweets
9 Mar
THREAD
Scelgo strategia "resta a casa" da 12 febbraio (deciso dopo annullamento Mobile World Congress).
Annullo voli prenotati.
Organizzo lavoro, mio e collaboratori, a distanza.
Faccio provviste (in modo razionale).
Spiego a mia mamma (76) di NON uscire più e organizzarsi.
1/4
Inizio a approfondire tema Covid.
18/02 capisco che sta arrivando e siamo preparati zero:

21/02 si inizia a ballare (paziente1).
Da chi, sia su lavoro che in vita privata, mi son sentito dare del cretino allarmista?
80% piddini e sinistra peace&love!
2/4
Mi sorbisco tutto il campionario di scemenze:
abbraccia il cinese;
mangia l'involtino;
beviti l'aperitivo contro la paura;
noinoncisiferma;
virus non ha confini (funzionale a "viva ONG e migranti")
e tutte le altre stronzate sentire in queste settimane.
E adesso?
3/4
Read 4 tweets

Did Thread Reader help you today?

Support us! We are indie developers!


This site is made by just two indie developers on a laptop doing marketing, support and development! Read more about the story.

Become a Premium Member ($3/month or $30/year) and get exclusive features!

Become Premium

Too expensive? Make a small donation by buying us coffee ($5) or help with server cost ($10)

Donate via Paypal Become our Patreon

Thank you for your support!

Follow Us on Twitter!