Mattia Marasti Profile picture
22. Di solito su @stati_generali, @osservatorio_ke, @you_trend. It takes an ocean not to break. 🏳️‍🌈
giovanni dall'olio Profile picture 1 added to My Authors
20 Jun
Leggo da più parti che chi ha un atteggiamento prudente nei confronti della pandemia sarebbe diventato No Vax.

Questa tesi mi pare un po' fuori luogo: l'atteggiamento prudente ci avrebbe portati fuori dalla pandemia prima, senza stop and go.
Ma stantibus sic rebus la situazione è più complessa. Non credo infatti si sia compresa la situazione: siamo nel mezzo della più grande campagna di vaccinazione della storia occidentale, il tutto mentre il virus ancora si diffonde.
Questa situazione richiede uno sforzo congiunto di var* espert* : servoni virolog*, epidemiolog*, ma servono anche economist*, psicolog*, espert* di comunicazione etc.
Read 13 tweets
19 Jun
JAMES WATSON: UN GENIO O UNA PERSONA NON DEL TUTTO IN CASA? a thread

Senza James Watson il mondo non sarebbe come lo conosciamo. Insieme a Crick, fu lui a scoprire la struttura del DNA: la famosa doppia elica, battendo sul tempo Pauling.
Già qui però emergono i primi peccati di Watson. Nel corso della sua lunga carriera non ha mai dato il giusto riconoscimento a Rosalind Franklin, che grazie alla diffrazione a Raggi X portò di fatto alla scoperta della doppia elica.
D'altronde, il nobel Watson e Crick lo condivisero con Wilkins, che lavorava nello stesso laboratorio di Franklin e condivideva informazione con quei due sgangherati di Watson e Crick.
Read 16 tweets
18 Jun
Quanto fa questo limite? Indipendentemente dal valore di n, questo limite fa infinito. Ovvero, l'esponenziale cresce più del polinomio. Diamo un'interpretazione reale di questa cosa? Sopra abbiamo i contagi, sotto abbiamo i vaccini.
Qualora la situazione epidemiologica dovesse volgere al peggio, la dinamica di un'epidemia è appunto l'esponenziale. I casi crescono molto rapidamente. I vaccini invece bisogna inocularli, vanno gestite le scorte e via discorrendo. Hanno un andamento polinomiale al massimo.
Non solo: per fare effetto i vaccini hanno bisogno di qualche settimana. Questo non vuol dire che i vaccini non funzionano. I vaccini funzionano e ci porteranno fuori dalla pandemia. Ma da soli non bastano a controllare il contagio.
Read 7 tweets
18 Jun
Una storia di famiglia: in Sardegna la produzione di coltelli artigianali è arte. Mio nonno ne possiede una collezione. Ovviamente nonna è paranoica. Pensa che i ladri, entrando in casa, prendano i coltelli per ammazzarli. Quindi li ha nascosti. Dove? Tasca interna della valigia
Peccato che un giorno, in aeroporto, se li sono dimenticati dentro. Ai controlli mia nonna è quasi svenuta e ha cominciato a balbettare raccontando la storia della famiglia partendo dai trisavoli per giustificare la presenza dei coltelli. Pensate che la storia sia già strana?
Cosa si scopre? Che tra i controllori c'era il fratello della moglie del cugino di nonno, che riposi in pace. Quando nonno e nonna l'hanno visto, a nonna è tornato il battito del cuore. Si sono messi a parlare di zio Mimmino e delle cose a Barisardo.
Read 4 tweets
17 Jun
UN ANNO DI PUNISHER E ME: a thread

Ci sono quegli album che riescono in qualche modo a fotografare una parte della tua interiorità di cui nemmeno tu eri a conoscenza. Uno di questi, per me, è Punisher di Phoebe Bridgers Image
L'anno scorso, insieme ad altri amici, andammo di notte su una collina, da lì scendendo per un sentiero dissestato fino al bosco. Una notte chiara d'estate, con le stelle che perforano la volta celeste.
Mi isolai, con le cuffie, e mi misi ad ascoltare quest'album. C'è qualcosa di così intrigante nella tristezza: le cose stavano andando bene, a quel tempo, nella mia vita. Disteso sull'erba, ascoltando Chinese Satellite, era come se sentissi la mancanza di quella tristezza
Read 9 tweets
17 Jun
Contro il tifo da stadio di gente come @PastorellaGiu : dati, esternazioni, posizioni che rendono le scelte del governo vergognose. Aggiungo: @CarloStagnaro ha firmato la GBD
Se messa in atto avrebbe provocato i morti per strada, famiglie annientate, esplosione di varianti. Stagnaro dovrebbe sapere che la libertà è responsabilità. Sei libero di firmare ciò che vuoi ma ti prendi la responsabilità. Chi ha firmato una cosa del genere
Non dovrebbe esser considerato nemmeno un interlocutore. Dare posizioni di responsabilità a chi ha firmato la GBD significa dire che in questo paese chi sbaglia non paga. Anzi.
Read 4 tweets
10 Jun
C'è di nuovo un caso Astrazeneca?

Come avrete letto in Liguria una ragazza di 18 anni è morta successivamente al vaccino. Da qualche tempo infatti le regioni stanno organizzando open day in cui si vaccina prescindendo dalla fascia d'età.
Questi open day somministrano il vaccino AZ ai più giovani nonostante l'AIFA lo abbia sconsigliato. Un gruppo di studiosi/studiose, attraverso l'associazione Luca Coscioni, ha invitato il governo le regioni a prendere in considerazione i rischi

associazionelucacoscioni.it/notizie/comuni…
Sappiamo che i Vaccini a Vettore Virale possono dar luogo a reazioni avverse come trombosi venosa trombocitopenica a cui i giovani, in particolare donne, sono più predisposti (fascia 20-55)

nejm.org/doi/full/10.10…
Read 8 tweets
10 Jun
UNA MENTE APERTA: a thread

Nel mondo scientifico sono svariate le personalità stravaganti. Tra queste, una delle più divertenti è sicuramente Paul Erdős
Per descrivere il lavoro di Erdős ci vorrebbe un intero libro. La mole di lavoro è paragonabile soltanto a quella di Eulero. Diede contribuiti in moltissimi campi, anche quelli a lui più distanti come la topologia.
Il suo lavoro a me più vicino è quello sui Random Network. Un grafo G è un insieme formato da vertici e da link. Spaventati? Non c'è nulla di più banale: i grafi sono letteralmente puntini e stanghette. Qui un esempio grafico:
Read 13 tweets
10 Jun
LE POLITICHE AMBIENTALI FANNO PERDERE VOTI? a thread

Qualche anno fa Macron fu travolto dalle proteste dei Gilets jaunes, a seguito di un aumento del prezzo del carburante per motivi ambientali. Le politiche ambientali sembrano far perdere voti, ma non è così semplice.
Nel recente "Are Climate Change Policies Politically Costly?", working paper dell'IMF, i ricercatori hanno indagato questo fenomeno, usando l'Environmental Policy Stringency dell'OECD e i dati sul supporto per i vari governi.
Attraverso l'analisi sono giunti a qualche conclusione. 1. No, le politiche contro la crisi climatica non fanno perdere voti. O meglio, dipende dal tipo di politica. I ricercatori infatti sostengono che mentre approcci market based (come la carbon tax)
Read 9 tweets
9 Jun
Una delle cose che capisci, a un certo punto, è che l'ansia e quella tristezza che a volte chiamiamo superficialmente depressione non spariranno. Non importa quante pillole o gocce prendi. Non importa il successo che hai. Non importa nemmeno se hai qualcuno al tuo fianco che ami
Sai che ci saranno dei periodi in cui tutto va bene. In cui ti senti pronto a nuove esperienze e ad esprimere tutto il tuo potenziale. In cui esci, riesci a frequentare posti che un tempo avresti rifuggito. Riesci a vedere un qualche forma di luce.
E poi ci sono momenti- a volte parecchio lunghi- in cui le cose non vanno. Non esci di casa. Non vuoi vedere nessuno. Senti l'insoddisfazione che ti avvolge in una stretta mortale. Tutto ciò che tocchi fa schifo. Quello che un tempo ti rendeva felice ora ti lascia indifferente
Read 8 tweets
8 Jun
LA BELLEZZA È TERRORE: a (short) thread

Ieri sono andato a letto alle 5. Ho parecchi problemi di sonno e non vado mai a letto prima delle 2. Ma ieri c'era un motivo. Verso l'1:30 ho ripreso fuori dalla libreria Dio di Illusioni di Donna Tartt. E non riuscivo a staccarmi
Lo lessi una prima volta a 16 anni. Sul balcone della casa in Sardegna. Fissando il lampione del parcheggio del Conad. A quel tempo ero un amante del minimalismo: Carver, Palahniuk, Ellis, Hemingway. Frasi secche e corte.
La scrittura di Donna Tartt invece ricorda Fitzgerald: è elegante, ricercata ma non cervellotica. Come il mare calmo che ti culla in un'afosa giornata di agosto.
Read 9 tweets
8 Jun
Quando la situazione è calma il lockdown non serve

Quando la situazione è fuori controllo il lockdown fa aumentare i contagi in casa

Vediamo, brevemente, perché questa è l'ennesima panzana
1. Quando la situazione è calma ma in peggioramento è proprio il tempo di agire. Poiché gli infetti seguono una curva esponenziale, prima si interviene meglio è. Diamo giusto due dati. In ER nella seconda fase il tempo di raddoppio era 8 giorni.
Il tempo medio che intercorre tra infezione e notifica è 10 giorni. Non solo quindi la dinamica è esponenziale, ma stiamo altresì guardando una fotografia del passato. Intervenire tardi significa intervenire quando ormai è fuori controllo.
Read 6 tweets
8 Jun
La pandemia appare come una cesoia tra la vita di prima e la nuova normalità. Così io e @Ruffino_Lorenzo abbiamo cercato di capire, con un po' di dati, come saranno i prossimi anni. Su @you_trend
Segue thread:

youtrend.it/2021/06/07/com…
Abbiamo confrontato la situazione attuale con le precedenti pandemie: peste e spagnola. Ovviamente il contesto storico è profondamente mutato e discernere gli effetti della spagnola e quelli della prima guerra mondiale è complesso. Ma notiamo due cose:
1. Come durante la peste, anche il SarsCoV2 sta generando insofferenze dal punto di vista economico. La peste dimostra che la risoluzione dipende da un'evoluzione delle istituzioni in senso inclusivo.
Read 5 tweets
7 Jun
Rispondo a questa domanda interessantissima. Hilbert nella sua vita fu tutto fuorché "puro". Nel 1915 si lanciò in una sfida con un giovane ribelle per una teoria che avrebbe rivoluzionato il mondo: il giovane ribelle era Albert Einstein.
I contributi di Einstein e Hilbert furono pubblicati con qualche giorno di distacco e il giovane ribelle vinse la sfida. Più tardi Hilbert dirà: girando per le strade di Gottinga qualunque giovane capisce la geometria non euclidea meglio di Einstein.
Ma è stato Einstein a scoprire la relatività generale. Le equazioni della teoria della relatività furono risolte più tardi. Una delle soluzioni mostrava qualcosa di stravagante e interessante: parliamo dei buchi neri. Solo dopo tanti anni riuscimmo a "vederne" uno
Read 8 tweets
7 Jun
C'è una leggenda metropolitana su uno dei simboli più iconici della modernità: la mela morsicata di Apple. Secondo questa leggenda, la mela morsicata sarebbe un chiaro riferimento a un genio, visionario, che si tolse la vita con una mela avvelenata: Alan Turing. Il 7 giugno 1954
Il suo contributo allo sviluppo del computer è immenso. Nei primi anni del '900 i matematici erano occupati, tra le altre cose, a dare un fondamento alla matematica. Il programma di Hilbert, forse il più grande matematico del tempo, consisteva in un approccio iper-riduzionista.
Per capire il programma di Hilbert è necessario guarda indietro, fino ai greci. Euclide, con i suoi elementi, aveva costruito una teoria assiomatica delle geometria elegante e di grande spessore. Ma c'era un problema: il V postulato, quello delle parallele.
Read 19 tweets
6 Jun
Visto che se ne parla tanto: chi è Thomas Piketty?
Di formazione matematico, i suoi primi lavori sono altamente astratti. Successivamente il suo interesse si rivolge alla dinamica delle disuguaglianze facendo uso massiccio di dati storici.
Il lavoro decennale, raccolto nel volume Il Capitale nel XXI secolo, del suo team arriva a una spiegazione della dinamica delle disuguaglianze di patrimonio riassumibile in una semplice formula: r-g>0.
Read 13 tweets
5 Jun
Come tutte le persone hipster- quelle vere, non quelle finte- ho un problema: a volte mi capita di parlare dei miei idoli e nessuno, ma proprio nessuno, li conosce. Per colmare questa lacuna, oggi vi parlo di Carrie Brownstein Image
Negli anni '90, in USA prese piede il fenomeno del Riot Grrrl, che coniugava punk, femminismo e politica. La band più rappresentativa furono le Bikini Kill. Questa loro canzone è tornata di moda dopo esser apparsa in Sex Education
In questo ambiente muovono i primi passi le Sleater Kinney, la band di Carrie Brownstein. Il loro primo album, che non è proprio riuscitissimo, risente delle influenze punk e DIY

Read 18 tweets
4 Jun
Prendo spunto da @fsaraceno per dire un po' di roba. Alla fine degli anni '90 esce questo. Si tratta del manifesto della Terza Via di Blair e Clinton. Che parte dal ripensamento della socialdemocrazia classica per i tempi moderni.
Il libro in sé è più serio rispetto a come è andata davvero la Terza Via. Mi piace sempre citare quanto diceva @quimichela su @stati_generali qualche anno fa: doveva essere l'intersezione tra socialismo e libero mercato. Abbiamo visto il libero mercato ma poco socialismo.
Già da anni il paradigma della Terza Via è in crisi. L'unico esponente della Terza Via vincente negli ultimi anni è stato Macron e su di lui bisognerebbe aprire una parentesi piuttosto lunga (sistema elettorale francese, posizionamento, crisi del PS).
Read 14 tweets
3 Jun
Questa è forse una delle formule più importanti della storia dell'umanità. Si tratta della formula della derivata. Che cosa si fa? Prendiamo due punti e il valore che assumono nella funzione. E ne prendiamo la differenza.
Poi guardiamo quanto distano sull'asse delle x, quello della variabile indipendente. E poi dividiamo. Una volta fatto questo, prendiamo uno dei due punti e lo avviciniamo sempre di più all'altro. Quello che abbiamo ottenuto è la derivata.
Ma che cosa rappresenta graficamente la derivata? Niente meno che il coefficiente angolare della retta tangente alla funzione in quel punto. Ovvero quanto è ripida la retta che tocca in quel punto la funzione.
Read 13 tweets
3 Jun
Come sapete, giugno è il Pride Month. Per me è un momento importante. Vorrei dire qualcosa, ma sarò lungo e per evitare di essere oltremodo retorico proverò a essere personale, anche se sarà difficile. Se volete una colonna sonora mentre leggete, eccola:
Se dovessi utilizzare i termini comunemente accettati, mi definirei bisessuale e gender queer.

Nella mia breve esperienza mi sono innamorato tanto di donne quando di uomini. Anche se, visto che sono una frana, è andata bene solo una volta.
Ma a 18 anni ebbi un rapporto speciale e indefinibile. Scherzando ci chiamavamo non-fidanzati. Mi capita di scherzarci su quel rapporto: passavamo il tempo assieme, mangiavano assieme, guardavamo film bevendo tè, coccole ma niente sesso: quindi un po' come il matrimonio.
Read 16 tweets
2 Jun
Sull'interpretazione di probabilità sono stati scritti tomi su tomi. Vi sono varie scuole: quella frequentista, quella logicistica di Keynes e via discorrendo. Un'interpretazione interessante, però, è quella bayesiana.
L'interpretazione bayesiana della probabilità è altresì detta "soggettiva". Tutti noi nella nostra vita quotidiana siamo soliti dare una stima degli eventi. "Il Portogallo vincerà gli europei", "Giulia mi ama", "Il 12 di novembre pioverà".
A tutte queste eventualità possiamo dare quindi una nostra stima. La probabilità bayesiana è quindi una misura della plausibilità di un certo statement. E quindi entrano in gioco fattori non tanto oggettivi quanto soggettivi.
Read 19 tweets