Participio Partenopeo(colone italiota)🌋🇵🇸 Profile picture
Primariamente Partenopeo. Participio, perché”prendo parte”. Filosofo Palestinese. Dimostro meno danni di quel che ho. #HumansOfNaples
Gimmi Henderson Profile picture Flavio Lo Bascio Profile picture 2 added to My Authors
Dec 4 • 4 tweets • 1 min read
Non è soltanto la questione di non ammettere quelle che sono le palesi responsabilità e nemmeno la questione di surrogare le mancanze di autostima, sociali, culturali ed economiche, tifando per una squadra vincente
Il problema è che si sentono superiori, che si sentono in diritto di poter fare tutto, di poter non rispettare regole ed avversari.
Come se ci fosse una missione sportivo- religiosa che ammanti la Juventus.
E se glielo fai notare, giù con gli insulti: personali, alla famiglia, alla memoria di Diego ed alla nostra città.
Fanatici, esaltati
Dec 1 • 4 tweets • 1 min read
"Quest'anno venderá, se ne deve andare"
" Quest'anno sarà fallimento sportivo e, speriamo, anche societario"
"Questo sarà il suo ultimo anno, perché ha imbrogliato"
E poi tanti complimenti alla Juve ed al suo presidente, perché lui
"spende e spande".
Magari tifando anche Ferrari, perché molti non si rendono conto che altro non è che una juve con le ruote (Arrivabene docet)
Questi i commenti(edulcorati), in estate, degli anti Napoli che si fanno chiamare #A16.

Poi, come sempre accaduto negli ultimi 18 anni, la parola passa ai fatti.
Bastano
Jun 21 • 4 tweets • 1 min read
Quindi la juve perde Dybala e Chiellini(si sa da mesi) e non ha ancora preso i sostituti.
Il Milan, kessie e Romagnoli ed ancora non ha i sostituti.
La Roma, Veretout e Mkhitaryan e ha preso solo Matic.
La Lazio perderá Leiva e Acerbi ed ancora non ha i sostituti.
L'Atalanta ha già perduto Gosens e non lo ha sostituito e, probabilmente, andranno via anche Muriel e Miranchuck.
Anche loro ancora non sostituiti.
Se poi parliamo delle medio piccole, sono quasi immobili.
Un esempio per tutti l'Empoli che perderà Benassi, Zurkowski, Pinamonti, Verre e
Jun 8 • 22 tweets • 5 min read
TITOLO
Una triste storia di "Invece"

Le critiche alla presidenza sono state quasi immediate, del resto #ADL non è personaggio che insegue consensi.
Le prime vere turbolenze arrivarono con l'addio di #Lavezzi.
Ah, piccola premessa, gli anti Napoli(squadra), approfittano del sentimento popolare.
Sobillano
Aizzano
Fomentano
Ed infine lo cavalcano orientandolo contro la società.
...Continuiamo.
Si disse che col Pocho, che gli stessi avevano criticato al suo arrivo, si era perduto il primo vero campione del dopo Diego.
Che una squadra
May 16 • 16 tweets • 5 min read
A #Napoli al ristorante ho ordinato "una braciola" e quando mi sono visto arrivare un involtino in umido ho chiesto al cameriere "ma io avevo chiesto una braciola quello mi ha risposto "e questa cos'è?". Comunque l'ho mangiata ed era una meraviglia, buona come poche altre cose che ho mangiato.

A #Napoli alla cassa del bar ho visto una scatola di vetro piena di cioccolatini a forma di bacio Perugina, incartati nella carta stagnola uno per uno, ho chiesto "ma sono
Baci?" e la signora mi ha risposto "certo che
May 16 • 8 tweets • 3 min read
I club esprimono, salvo rarissimi casi, l'economia delle città che rappresentano: ne sono la proiezione.
Non un opinione, ma un fatto ineludibile acclarato dal dato empirico.
I club più ricchi sono infatti espressione di città come Parigi, Monaco, Londra, Madrid, Milano, Manchester ecc.
E non è un caso che se fra le 8 squadre che partecipano, ogni anno, ai 1/4 di Champions troviamo sempre club collegabili alle città economicamente più floride.
Fatta la dovuta premessa veniamo a noi.
Nella classifica delle province più ricche d'Europa,
May 13 • 4 tweets • 1 min read
L'unico intento di una parte, una piccola parte di tifosi, è quello di creare un clima insostenibile intorno al #Napoli.
Perpetrano una continua provocazione e mistificazione mirante a destabilizzare la società.
A tal proposito però mi preme sottolineare due aspetti:
1) costoro non rappresentano assolutamente tutti i tifosi.
Inoltre i media devono smettere di tratteggiare le loro miserabili gesta come qualcosa che concerne tutta la tifoseria.
Basta con titoli del tipo:
"I tifosi del Napoli contestano
Apr 3 • 4 tweets • 1 min read
Anacronistici i loro insulti, preistorici come la loro indole.
Mossi dall'ignoranza.
Dalla rabbia e dall'invidia verso coloro che, nonostante i problemi e la minor opulenza, riescono a godersi la vita esaltandosi in ogni ambito.
Non è solo calcistica la differenza, dopotutto, il calcio è solo un gioco, bensì di cultura e civiltà.
Di filosofia dell'essere.
Siamo NAPOLETANI: particolari, geniali, atipici e non omologati.
Viviamo senza essere servi del denaro, del lavoro inteso come possibilitá di accumulo.
Voi sembrate animali in cattività, anzi
Apr 3 • 4 tweets • 3 min read
Era novembre, si giocava, se non erro, l'undicesima di andata.
Il #Napoli, aveva collezionato 26pt, figli di 8V e 2p; la juve 15, grazie anche alle sconfitte con Napoli, Empoli, Verona e Sassuolo.
Avevano più di 10 punti di ritardo, ma già si intravedeva l'andazzo.
Già si capiva cosa sarebbe accaduto.
Troppo plateali i favori fin lì ricevuti.
L'espulsione inesistente di #Milenkovic contro la viola, il rigore su #Sandro contro l'Inter e, su tutti, la scandalosa direzione del solito #Orsato contro la #Roma.
Partita nella quale,
Apr 2 • 5 tweets • 4 min read
La #Gazzetta, quest'anno, ha proposto il #Napoli in prima solo in pochissime occasioni:
-per il deferimento di ieri l'altro
-quando rubarono la pandarella a #Spalletti
-per ricamare sul contratto di #Insigne
Per stessa ammissione del suo direttore, @BarigelliS,il di lei pubblico di riferimento è rappresentato dai tifosi di Inter,Juve e Milan.
E, con ogni probabilità, il compiacente giornalista, asseconda anche le discriminazioni striscianti del suo "pubblico pagante": quella parte del nord che non ha mai nascosto l'odio verso #Napoli.
Oggi, l'ultima
Apr 1 • 6 tweets • 3 min read
È incredibile quanto siano scorretti e proni i media di questo ridicolo paese.
Oggi, l'attacco al #Napoli, è totale
Cavalcando l'onda emotiva del #Deferimento, si sprecano offese per la società, con le solite allusioni annesse per la città.
Nessun garantismo. Noi non meritiamo nemmeno un eventuale processo.
La condanna, come sempre, arriva immediata, feroce, irragionevole.
Perché si tratta della città di Napoli, dei napoletani, ed ogni occasione è quella propizia per azionare la macchina del fango.
Ascoltando @RadioSportiva, viene il
Mar 16 • 4 tweets • 4 min read
Episodio 1:
Era il 14' di Cagliari-juve
Gamba tesa e piede a martello ad altezza viso.
Il tutto mentre guarda il portiere.
#Ronaldo demolisce #Cragno, ma per l'arbitro:
"Era stato percepito come un contrasto di gioco"
Nessun rosso,la juve vincerà la partita.
Percentuale clamore mediatico 3%.

Episodio2
Era il 90' di juve-Inter
Gamba di #Cuadrado che colpisce volontariamente quella #Perisic(tra un po' gli fischieranno i rigori perché si picchia da solo in area avversaria), rigore per la juve tra l'ilarità dei telecronisti intenzionali.
Percentuale
Feb 4 • 5 tweets • 1 min read
Ho sempre criticato coloro che offendevano calciatori, allenatori e società.
Non solo perché di cattivo gusto, ma perché rivelano disagio interiore ostentando stupidità.
Solo una grande sofferenza ed uno scarso intelletto, infatti, possono ridurre un uomo ad offendere ciò che, almeno in parte, vista la corrispondenza fra squadra e città, lo rappresenta.
Quindi atteggiamento da frustrati, puerile e autolesionista, ma, come storia insegna, lo stupido non ha percezione di sé stesso: non sa di esser stupido.
Scrive, critica ed offende senza
Jan 7 • 4 tweets • 1 min read
Media e tifosi di tutta Italia ci hanno infamato e discriminato, per sei mesi, per aver seguito le disposizioni dell'ASL.
Gli stessi, non hanno battuto ciglio per i provvedimenti delle ASL per le partite di ieri.

Sempre media e tifosi si sono scagliati contro di noi, con invereconda acrimonia, per la vicenda della violazione del protocollo(poi smentita dalle autorità).
Gli stessi hanno però glissato sulle violazioni(accertate dalle autorità) di altri club: juve e Lazio in testa.
Da anni, media e tifosi di questo grottesco paese,
Jan 6 • 4 tweets • 1 min read
Non ci sono più regole.
Non c'è più buon senso.
Non c'è dignità ed etica.
È solo il ripetersi, senza continuazione logica, dell'eterno scontro tra la tracotanza del potere e le grida di giustizia degli oppressi.
Ed allora facciamo si che sia tutto affidato all'arena,come negli scontri che vedevamo pochi gladiatori male armati fronteggiare piccoli eserciti.
Vogliono la barbarie?
E barbarie sia!
Facciamo così:
Quod si virtuti vostrae fortuna inviderit, cavete inulti animam amittatis, neu capti potius sicuti pecora trucidemini, quam virorum more
Jan 5 • 6 tweets • 2 min read
Il #Napoli è stato coerente con la sua strategia aziendale e, del resto, sarebbe stato assurdo pensare che potesse riconoscere al ragazzo uno stipendio da 12 mln.
#Insigne va rispettato per la sua scelta,andrà a guadagnare 50 mln in più di quanto avrebbe guadagnato qui.
Tutto normale, ma ci sono due cose che proprio non condivido.
-La prima, è la sceneggiata di ieri sera.
I contratti si possono firmare anche in smart calling, non c'era bisogno di lasciare l'allenamento alla vigilia di #JuveNapoli, chiamare le telecamere(perché qualcuno di
Nov 8, 2021 • 5 tweets • 2 min read
La pandemia avrebbe dovuto migliorarci, azzerare l'odio, resettare le intolleranze ed infine riunirci in una sentita fratellanza, perché un popolo così dovrebbe fare.
Invece, l'Italia,ha dimostrato, una volta ancora,di non considerare i #napoletani parte del proprio popolo:
1/5
si sono moltiplicati gli attacchi discriminatori e amplificato l' odio.
Il tutto con la complicità dei media che hanno messo in atto una vera e propria macchina del fango contro il #Sud e contro #Napoli.
Vi ricordate le frasi del tipo:" il covid al nord si diffonde maggiormente
Nov 6, 2021 • 4 tweets • 1 min read
Si può accettare tutto: l'autocompiacimento, la boria ed il delirio di onnipotenza propri di coloro che con protervia rivendicano passate visioni.
Non mi piace, non lo condivido, ma lo accetto
Così come si può accettare la disamina tecnica e la reprimenda verso coloro che son1/4 sempre pronti a lamentarsi.
Ciò che è inaccettabile, e che oltrepassa i limiti della decenza, è l'atteggiamento provocatorio, quasi rissaiolo, sicuramente discriminatorio, del sedicente giornalista.
Perché scrivere "napoleso" lá dove si vuole identificare qualcuno con un
Sep 19, 2021 • 4 tweets • 2 min read
🗣🗣È RECORD 🗣🗣

Abbiamo assistito,per anni ed anni,alla narrazione farlocca dei media italiani per la quale, la juve, non vinceva per il fatturato(triplo rispetto ai competitors)o perché aiutata(Rocchi/Orsato/ Calvarese docet),ma per la cultura del lavoro, l’ottima gestione e la capacità di impiegare le risorse.
Poi ti fermi e pensi agli investimenti che hanno fatto negli ultimi anni, #Ronaldo 300 mln di costo totale, #DeLigt 85 mln(pensare che KK è costato 8) ed Higuain 100mln(poi rescisso)ed a chi si
Aug 31, 2021 • 4 tweets • 1 min read
Dopo la conferenza fiume di luglio, quella in cui lamentavi costi del lavoro troppo alti e la possibilità di vendere i migliori, eravamo tutti preoccupati.
Preoccupati e rassegnati a perdere qualcuno dei nostri pezzi pregiati.
Avremmo capito,per carità, ma sarebbe stata una bella batosta.
Gli scandalosi media poi hanno infierito: ogni giorno uno dei nostri veniva dato in partenza verso altri lidi,ogni giorno ne inventavano una nuova.
Ed Invece hai stupito tutti, anzi strabiliato.
Perché non solo il #Napoli è stata l’unica tra le big a non cedere
Aug 31, 2021 • 5 tweets • 2 min read
Magari a loro non importerà, perché per loro le emozioni contano poco.
Per loro conta solo vincere.
Ed a dirla tutta nemmeno sono riusciti a vincerla, nonostante lui...
Lui che li ha trattati con superiorità dall’inizio, che non li ha mai considerati davvero.
Lui che in 3 anni non ha voluto imparare una sola parola della lingua dei suoi tifosi.
Lui che quando è andato via li ha salutati con un freddo quanto ridicolo #Grazzie
Ridicolo non tanto per l’errore grammaticale, ma perché non si è nemmeno premurato di controllare come si scrivesse