alberto bisin Profile picture
Economista: @NYuniversity, @nberpubs. Motociclista: BMW 850GS (Old World) & Boneville T100 (New World). Interista.
sandra_caccia Profile picture uccello giuseppe Profile picture loop2000 Profile picture 3 added to My Authors
9 Jun
Non ho visto i dati di ieri sui ricchi che non pagano tasse - non ho ragione di dubitarne - elusione a quei livelli è purtroppo facile ... ma la retorica che associa le (poche) tasse agli (enormi) capital gains non realizzati ammazza l’argomento ...
Tassarli i capital gains non realizzati è difficile e fondamentalmente sbagliato - discutibile il mio giudizio, ci mancherebbe, mi basta argomentare che non è ovvio il contrario:
Vogliamo tassare l’aumento di valore di una casa prima che sia venduta? Come valutare l’aumento di valore di un negozio o una attività industriale non quotata? E anche le attività finanziarie, come implementare rimborsi fiscali durante una crisi?
Read 7 tweets
23 May
Ed ecco che la discussione sulla tassa di successione è diventata battaglia tra chi è a favore e chi (è accusato di essere) contro la redistribuzione.. questo è effetto diretto della formulazione in termini di “restituire” - e in questo la confusione e la disonestà intellettuale
di cui parlavo ieri.

Ormai - e per colpa di questa formulazione (subito accettata e ampliata da pessimi economisti di riferimento) - nessuna discussione intelligente sulla sostanza è più possibile.

Ma vorrei cmq articolare come si potrebbe costruire una discussione sensata:
L’Ita ha prima di tutto un pb di crescita - se fosse necessario scegliere tra politiche di crescita o di distribuzione - bisognerebbe andare con le prime.

(L’ossessione con le seconde è causa primaria del declino).
Read 9 tweets
15 Jan
Analisi politica (che non so fare, capisco poco o nulla ma mi ci diverto):

1. Il governo è incompetente ed irresponsabile - ha fatto malissimo. Ma,
2. la situazione è molto difficile - molti altri governi hanno fatto male. Difficile distinguere quindi e, forse per questo,
3. l'opinione pubblica in maggioranza valuta bene Conte.
4. Ma, l'emergenza Covid finirà a breve - mese più mese meno - e ci lascerà
4. il giro dello stadio in trionfo di Conte, con 200 miliardi da gettare al pubblico urlante.
5. Da questo il paese uscirà in ginocchio e a fatica. Ma,
6. Questo è quello che Matteo Renzi vuole fermare, secondo me.
7. Forse lo vuol fermare solo perché non sopporta non essere lui in trionfo. Ma le motivazioni sono irrilevanti: può essere cosa buona fermarlo. Però,
Read 4 tweets
14 Jan
Caro Luigi, ho letto e ora commento brevemente.
1. Concordo totalmente sul giudizio rispetto a questo governo - fallimentare nei risultati e nel metodo. (Il metodo - incompetente, autocratico, incapace di ogni pianificazione, ... è importante perché toglie ogni giustificazione
In termini di emergenza ai risultati fallimentari).

2. Concordo che il timing del vs sganciamento rispetto all’emergenza sanitaria non sarebbe fondamentale - in principio - se non fosse che non si capisce comunque perché ora è non tre mesi fa o tra tre mesi -
il governo ha fatto schifo costantemente e continuerà fino a che non sarà fermato.

3. Il punto che secondo me non capisci è che il vero pb è Renzi (ed il fatto - scusami - che voi sembriate completamente dipendenti dai suoi movimenti emotivi). Renzi non è credibile
Read 6 tweets
1 Jan
We are getting closer and closer to the publication of the Handbook of Historical Economics Giovanni Federico and I are editing for Academic Press.

amazon.it/Handbook-Histo…
We have written an Introduction to the Volume,

s18798.pcdn.co/albertobisin/w…

where you can find a brief discussion of all the chapters in the book ... and more:
Historical Economics was born arguably in the 1960s, with the so-called Cliometric revolution. Now, arguably, a second revolution is unfolding, as the field is attracting the renewed interest of economists.
Read 7 tweets
16 Nov 20
Alcuni amici (e anche alcuni simpaticoni in rappresentanza delle truppe cammellate sovraniste ) mi chiedono di discutere la mia reazione alla proposta di @DavidSassoli - che ha tanto eccitato @peppeprovenzano - di cancellazione del debito da parte della BCE.
Naturalmente ci sono ragioni legali, nel senso di vincoli imposti dai trattati, e ragioni di contabilità che rendono la strada impraticabile o difficilmente praticabile.

Ma io preferisco discutere la proposta in termini di logica economica - per ovvie ragioni di competenza.
La proposta suona così (ad un economista):

Ho avuto una nuova idea, stampiamo moneta che così creiamo ricchezza dal nulla. Anzi, sai che c’è? E se lo facessimo pagare ai tedeschi il debito? ... Questa si’ che è idea nuova.
Read 12 tweets